Magazine Tecnologia

Damian “TailBot” Kazmierczak ha vinto il Gwent Challenger di aprile 2018

Creato il 30 aprile 2018 da Edoedo77 @IlVideogiococom

Profeta in patria. Il polacco Damian "TailBot" Kazmierczak ha vinto il Gwent Challenger di aprile 2018 che si è concluso nel weekend passato nella miniera di sale di " Wieliczka ".

L'evento ha visto otto tra i migliori giocatori di Gwent da tutto il mondo sfidarsi per una parte del montepremi di 100.000 dollari, i Crown Points, ed ovviamente l'anello del vincitore del Challenger. Il torneo ha dunque incoronato Kaźmierczak come suo terzo vincitore, dopo le scorse edizioni vinte da Adrian "Lifecoach" Koy e Frederick "Freddybabes" Bird, che insieme cominciano a formare il cast dei Gwent World Masters - il gran finale della serie ufficiale esport di Gwent, pronti a debuttare nel 2019.

Proseguendo con l'approccio all'esport del Gwent Challenger, mescolando azione competitiva di alto livello con uno storytelling di spessore, il pubblico online ha avuto modo di assistere a dei corti in live-action tra un match e l'altro.

Grazie ad attori e cosplayer professionisti, i corti hanno svelato le origini dell'anello portato per il vincitore del Gwent Challenger nella miniera di sale "Wieliczka", che per la durata del torneo è diventata una miniera di nani.

Le registrazioni del coverage dell'ultimo Challenger sono disponibili sul canale ufficiale di Twitch di CD PROJEKT RED.

Damian “TailBot” Kazmierczak ha vinto il Gwent Challenger di aprile 2018
LA CLASSIFICA FINALE: VINCITORE

Damian "TailBot" Kaźmierczak (Polonia)

FINALISTI

Damian "TailBot" Kaźmierczak (Polonia) - $61.000

Frederick "Freddybabes" Bird (Regno Unito) - $16.000

SEMIFINALISTI

Andrzej "Adzikov" Bal (Polonia) - $11.000

Zehua "Huyahanachann" Zhao (Cina) - $11.000

QUARTI DI FINALE

Nikolay "Cmel" Sakharov (Russia) - $1.000

Jan "Superjj102" Janssen (Germania) - $0

Benjamin "Kolemoen" Pfannstiel (Germania) - $0

Cameron "I_aPOROgise" Cook (Australia) - $0.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog