Magazine Calcio

Derby troppo scontato: la Lazio spinge la Virtus Roma fuori dalla Coppa Italia

Creato il 23 dicembre 2013 da Shefutsal
Che fosse un’impresa quasi impossibile lo si sapeva, ed alla Virtus Roma non è bastata la buona volontà e l’impegno per strappare alla capolista quel punto che avrebbe proiettato la squadra di patron Anedda ai preliminari di Coppa Italia. La Lazio di quest’anno sta disintegrando ogni record, ma soprattutto sta mostrando una superiorità che va oltre i numeri. Al momento le avversarie hanno potuto solo tamponare la forza d’urto biancazzurra. La stagione è ancora lunga, alcune squadre si stanno rinforzando ed è ancora un campionato tutto da giocare. Auguriamoci solo di poterci emozionare in grandi e combattute sfide.Condividi su Facebook
Il derby della capitale, giunto quest’anno all’ultima giornata del girone di andata, è stato inaspettatamente meno acceso del solito. Saranno le assenze della Virtus Roma, sarà il divario tra le due formazioni, ma a parte qualche scaramuccia la partita è scivolata via tranquilla. Le giallorosse hanno cercato di resistere alle folate ospiti e di essere pericolose con manovre o lanci lunghi per i loro pivot, ma le biancazzurre oltre ad ottima tecnica individuale, hanno anche il fisico e così i pericoli per Sara Giustiniani si sono contati sulle dita di una mano. Il portiere ex-Virtus Roma era in giornata di grande vena ed ha chiuso ogni varco alle padrone di casa, andando anche a parare un rigore alla sua ex-compagna Pasquali.
Virtus Roma-Lazio calcio a 5 femminile, doppietta di Valentina SiclariPartita chiusa nel primo tempo con un parziale di 4-0, ma forse la gara non è mai stata davvero aperta con una Virtus Roma quasi timida. Dopo 3 minuti la Lazio è in vantaggio con Valentina Siclari, che dopo l’ottima prestazione di domenica scorsa contro l’Acquedotto, conferma di aver ritrovato il feeling con il gol. Davvero ispirato il furetto numero 27 che mette a segno un’altra doppietta e scompare ogni volta sotto l’abbraccio delle sue statuarie compagne. Così nel secondo tempo Valentina decide di festeggiare la doppietta arrampicandosi su Blanco, per la gioia di chi le vuole scattare una foto. Sul tabellino delle marcatrici finiscono anche Nanà, una devastante Gimena Blanco e la rientrante Lucileia.
Molta Calabria in campo nel derby romano per eccellenza, con il trio biancazzurro ex Pro Reggina Siclari, Presto e Violi che ritrova la sua avversaria di mille derby calabresi, Alessia Catrambone, bomber della Jordan prima di approdare al Montesilvano lo scorso anno. Ma il derby della capitale porta anche una triplice firma d'autore: dopo venti giorni di nazionale, la neo-campionessa del mondo Lucileia si sfila la maglia verdeoro ed indossa nuovamente quella biancazzurra per mettere a segno subito una tripletta. E’ il suo modo di ringraziare le compagne che le hanno dedicato un emozionante striscione di bentornata. Nonostante le fatiche del mondiale, super-Lù continua a dare spettacolo. Non ci sono più aggettivi, basta solo vederla giocare con quell’incredibile naturalezza che manda a vuoto ogni avversaria (italiana, russa, portoghese, spagnola…) per capire che è davvero irraggiungibile. Ogni volta penso che sia un onore poterla vedere giocare nella serie A italiana. Teniamocela stretta! 
Virtus Roma-Lazio calcio a 5 femminile, Lorena MunozLa Virtus Roma non poteva fare molto altro. Ha giocatrici più leggere della Lazio e non ha potuto opporre molta resistenza alla macchina da gol biancazzurra. Nulla da rimproverare alle giallorosse che hanno giocato a viso aperto, hanno lottato e fallito anche un rigore prima che capitan Pasquali mettesse a segno il gol della bandiera. Proprio contro le bocche di fuoco della Lazio, il portiere della Virtus Roma Lorena Munoz, di solito superbo, ha commesso stavolta qualche errore, alternandolo ai soliti miracoli. Così il derby, in passato equilibratissimo e tirato, è terminato con un 1-7 pesante. Una sconfitta che ferisce l’orgoglio giallorosso, ma soprattutto non permette alla squadra di mister Chiesa di raggiungere il primo obiettivo stagionale, la qualificazione ai preliminari di Coppa Italia. Come la Ternana, le giallorosse terminano al quarto posto, perdendo tutti gli scontri diretti e pareggiando contro le rossoverdi, ma vengono condannate dalla peggiore differenza reti. C’è tempo per lavorare durante la sosta natalizia e per integrare gli eventuali nuovi arrivi. Il primo rinforzo arriva dal Sora ed è la talentuosa Valentina Olmetti. L’obiettivo ora sono centrare i play off scudetto. 
La Lazio sta costruendo un ottimo gruppo, guidato da un ottimo allenatore che sa motivare tutte le sue giocatrici così da trovarle pronte ogni volta che le mette in campo. E stà trovando anche un buon pubblico, rumoroso, corretto ed appassionato. Nonostante l’ultima domenica utile per lo shopping natalizio, il Pala ToLive era pieno, anche se non stracolmo. La tribuna romanista stende ad inizio partita una gigantesca bandiera giallorossa, ma poi è tutto un assolo ospite. La partita del tifo l’hanno vinta i supporters biancazzurri con striscioni, bandiere, canti e cori continui, senza mai offendere ma sempre ad incitare le proprie beniamine. Una grande squadra ha bisogno anche di un grande pubblico e se si riuscisse a costruire qualcosa in questo senso, nella difficile e frammentata piazza romana, sarebbe davvero quasi un miracolo!
Si chiude così la prima parte della stagione della serie A di calcio a 5 femminile, che dopo tre mesi di sfide a volte appassionanti, a volte meno, ha emesso gli attesi verdetti della qualificazione alla Coppa Italia. E’ già il 22 dicembre, partono in tutta fretta le giocatrici italiane fuori sede e le straniere, per raggiungere le loro famiglie lontane e passare con loro il Natale. Alcune dovranno tornare molto presto perché già domenica prossima si giocheranno i preliminari per l’accesso alle Final Eight. Ma questa è la serie A, onori ed oneri! Anch’io torno a casa per qualche giorno, per godermi il Natale tra nipotini e famiglia. Auguro di cuore a tutti gli amici, i tifosi e gli appassionati di futsal, le società e le giocatrici, vere protagoniste di questo emozionante spettacolo a rimbalzo controllato, un Natale sereno e generoso di gioia e di affetto.
Il campionato ritornerà domenica 12 gennaio 2014 per la prima giornata di ritorno.
di Letizia Costanzi
COPPA ITALIA CALCIO A 5 FEMMINILE
Qualificate direttamente alle Final Eight di Pescara per girone:
A) Sinnai
B) Lazio e AZ Gold Women (migliore seconda)
C) Real Statte
Nel caso la migliore seconda classificata appartenga al Girone B gli accoppiamenti dei preliminari di Coppa Italia sono così determinati (Fonte: divisionecalcioa5.it/Files/comunicati/2013-11/7172.pdf)
2^ Girone A contro 4^ Girone B
2^ Girone C contro 4^ Girone A
3^ Girone B contro 4^ Girone C
3^ Girone C contro 3^ Girone A
In attesa dell'ufficialità, questi gli accoppiamenti alla luce della classifica dopo le prime 13 giornate. Le gare si disputeranno il 29 dicembre (andata) ed il 5 gennaio 2014 (ritorno).
Isolotto Firenze vs Ternana
Sporting Locri vs Sporteam Vicenza
Città di Montesilvano vs Effe Gi Castellana
ITA Salandra vs Portos

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :