Magazine Società

Detenzione e spaccio, trovati in casa 400g di marijuana: denunciato 26enne a Luino

Creato il 19 luglio 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Nei giorni scorsi gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria e del Retro - Valico del Settore Polizia di Frontiera di Luino hanno denunciato all' Autorità Giudiziaria un cittadino italiano per detenzione di sostanze stupefacenti destinate allo spaccio. A seguito di attività delegata dall'autorità giudiziaria si sono recati presso la residenza dello stesso, per procedere ad una perquisizione domiciliare.

Gli agenti, profondi conoscitori del territorio e grazie alle informazioni acquisite dall'attività info investigativa, consapevoli dell'esistenza della disponibilità di un ulteriore abitazione, reale dimora del soggetto, hanno deciso di estendere l'attività in tale luogo. Giunti sul posto, hanno chiesto all'uomo di indicare ove fosse l'ingresso e quindi di aprirlo ma lo stesso, ventiseienne già gravato da diversi precedenti, ha tentato di sottrarsi in tutti i modi alla perquisizione mentendo e negando ai poliziotti la disponibilità di una seconda abitazione.

Tuttavia, gli inquirenti dopo aver individuato l'entrata, e grazie all'ausilio dei Vigili del Fuoco, sono riusciti ad accedervi attraverso una porta-finestra al secondo piano dell'appartamento.

L'intuito investigativo ha portato infatti i suoi frutti: gli operatori, nonostante gli "stratagemmi" posti in essere dal giovane, hanno infatti rinvenuto oltre 400 grammi di marijuana già essiccata e pronta all'uso che è costata al cittadino italiano la denuncia all'autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :