Magazine Diario personale

di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamiti

Da Dony
Devi andare avanti, avanti, avanti...senza rimpiangere quello che ti sei lasciato dietro, perche' se è rimasto dietro significa che non voleva accompagnarti nel tuo viaggio.G. CarcasiNon avrei potuto trovare parole migliori per tracciare un bilancio dell'anno che mi sono appena lasciata alle spalle...poi ditemi che non possiedo il dono della sintesi ;)Intanto, tra una lavatrice e uno stiraggio, qualche colichetta addominale da sbalzo climatico non indifferente, un miscuglio di scombussolamento conseguente al cambio di fuso orario e di depressione post vacanza, ed il lavoro che ho gia' ripreso a pieno ritmo, visto che il resoconto del viaggio ve l'ho raccontato in diretta non mi resta ora che parlarvi, proprio come avevo fatto anche con l'Irlanda e con la Slovenia, di quella che è una parte fondamentale quando si affronta un viaggio in un Paese straniero, con la sua cultura e le sue tradizioni tipiche: il cibo.Evitando paragoni inutili con le tradizioni enogastronomiche italiane, che piu' viaggio e piu' mi rendo conto quanto siano imbattibili ovunque, mi sento di promuovere a pieni voti la cucina vietnamita, molto saporita grazie all'uso delle spezie, ma per nulla pesante, tanto che da 40.400 kg - peso massimo raggiunto durante un dicembre stracarico di incontri conviviali dalle botte caloriche a gogo' - sono scesa a 39.700 kg - e nemmeno in Vietnam mi sono tirata indietro col mangiare ;) Anche Luca è dimagrito un po', a differenza dei suoi precedenti viaggi anglosassoni in cui è sempre tornato con qualche chiletto in piu'.Tra le attivita' economiche piu' redditizie del Vietnam ci sono la pesca e la pastorizia, oltre alle coltivazioni di riso.Questo significa che carne e pesce abbondano ovunque, alla faccia del buddhismo, che sostiene il vegetarianesimo.Ma da vegetariana uno dei motivi per cui promuovo la cucina vietnamita è che non ho faticato a trovare alternative piu' naturali seguendo un'alimentazione varia ed equilibrata - a differenza del viaggio in Irlanda, dove campai per due settimane esclusivamente di dolci, pane e focacce.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiIl pesce è stato una delle scelte preferite di Luca, sia sotto forma di zuppadi nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiche cucinato in tutti i modi possibili e immaginabili.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiAnche con la carne ci ha dato dentro abbastanza, rifacendosi probabilmente del fatto che, da quando sono vegetariana, in casa nostra ne entra molto meno rispetto a prima.Comunque la porzione di questa foto non è tutta sua, è vero che mangia tanto, ma fino ad un certo punto ;)Al resort di Rang Beach consumavamo i pasti in compagnia dei pochi turisti presenti, quindi ci servivano dei vassoi da dividere tutti insieme.

di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiPero'  quando si impegna mangia tanto davvero ;)
di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiE veniamo a me.Il riso è stato l'alimento principale di cui mi sono nutrita, eppure non mi ha mai stancata, forse per i modi diversi con cui viene cucinato, accompagnato da verdure piuttosto che dalla frutta piuttosto che dalla  salsa di soia.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiE sempre di riso sono fatti anche questi spaghettini, detti noodles, che si trovano in commercio anche da noi.Io li ho sempre mangiati saltati in padella con le verdure oppure sotto forma di tagliolini, altro formato di pasta di riso, accompagnati dai funghi.Esiste inoltre una versione in brodo, detta noodles soup, che deve essere anche buona, peccato che a differenza di altri Paesi asiatici in Vietnam tale versione brodosa la cucinano esclusivamente per la colazione del mattino...e nonostante gli sforzi fatti per superare il mio naturale essere schizzinosa e assaggiare un po' di tutto, ci sono limiti per me invalicabili, come quello del cibo salato per cominciare la giornata...no, non ce la faro' mai ;)Per me la colazione è sacrosanta e deve essere zuccherina...la noodles soup non l'ho proprio mai provata, e mi dispiace, a cena mi sarebbe andata giu' volentieri.

di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiMiraggio!!!
Gli spaghetti di pasta!!!
Non sto scherzando, qui sono rarissimi da trovare, infatti li abbiamo mangiati una sola volta in due settimane, e la porzione era pure da fame :(
di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiTra i secondi vegetariani piu' diffusi, oltre agli involtini primavera che conoscerete senz'altro se avete assaggiato qualche volta la cucina cinese oppure se fate la spesa al NaturaSì, ci sono questi calzoncini ripieni di cui mi sono scordata il nome impronunciabile...praticamente sono dei fagottini di sfoglia, generalmente farciti con carne macinata, ma è sufficiente chiedere che la carne venga sostituita dalle verdure, e si è subito accontentati.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiIn un post avevo citato il tempeh, una specie di cotoletta di soia...in questo caso il prodotto vegetale è stato spezzettato e servito in insalata accompagnato da verdure.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiQuesto invece è un hamburger vegano, sempre a base di tempeh e verdure tra le due cotolette di soia sovrapposte.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiA proposito di verdure, c'è solo l'imbarazzo della scelta.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiUna particolarita' è che quando si tratta di verdure cotte, le servono rinchiuse in una foglia di banano, per tenerle al caldo.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiIl mio frutto tropicale preferito: il dragon fruit.Sapore delicato, non troppo dolce, polpa morbida, in cui si affonda il cucchiaio, e semini minuscoli che non danno alcun fastidio.Per me è stato una specie di droga.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiDi frutta tropicale me ne sono fatta abbondanti scorpacciate, a tutti i pasti, colazione compresa, dove non sopportando alle 9:00 del mattino la vista di noodles in brodo, omelette e ravioli al vapore, erano la mia unica alternativa insieme ad una fetta di pane tostato con marmellata ed un bicchierone di latte di cocco.Oltretutto, mangiati nel Paese dove vengono coltivati e magari poche ore dopo essere stati raccolti, i frutti tropicali sono un'esperienza paradisiaca.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiSiete imbranati come me a sbucciare l'ananas?No problem, quando siete in giro e vi va una bella merenda fresca provvede a servirvelo neanche fosse un gelato direttamente chi ve lo vende :)di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiUno dei millemila fastfood ambulanti che si trovano sia nelle grandi citta' che nei piccoli centri, e che ci siamo limitati ad osservare.
A parte il fatto che hot dog e salsine trasudanti grasso non rientrano nel mio concetto di sana alimentazione, queste bancarelle versano in condizioni igieniche davvero pessime per correre il rischio.
Possono essere un modo per mangiare tanto spendendo pochissimo, ma se il prezzo da pagare per il risparmio sono gastroenteriti ed intossicazioni intestinali, non ne vale davvero la pena.

di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiDolci tipici veri e propri non ne ho scoperti, ma non mancano le pasticcerie occidentalizzate.di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiTra i dolci "extracomunitari", li definisco così perche' non hanno certamente origini vietnamite, quello che ho incrociato piu' spesso è la cheesecake.
In particolare quella della foto ce l'hanno servita sul battello a bordo del quale abbiamo fatto la minicrociera sul Mekong: una turista della comitiva italiana che abbiamo incontrato compiva gli anni e i suoi compagni di viaggio le hanno fatto una sorpresa, di cui abbiamo approfittato anche noi :)di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiIl caffè invece lo servono cosìdi nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitidirettamente dalla "moka" al bicchiere ;)La prossima foto è sconsigliata alle persone sensibili e ai deboli di cuore, mentre soddisfera' la curiosita' espressa in un commento da Kilara...siete autorizzati ad inorridire...di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamiti...ecco il vino di serpente!!!Trattasi di un vino ottenuto dalla lavorazione del riso, dentro al quale si lascia fermentare per mesi un serpente velenoso.L'alcol fa sciogliere il veleno trasformandolo in una sostanza dagli effetti benefici, così almeno dicono.In Vietnam il consumo di tale bevanda è proibita alle donne - me felice - e siccome nemmeno Luca è stato particolarmente curioso di assaggiarlo, non posso produrre testimonianze sul suo sapore!di nuovo a casa, tra bilanci, buoni propositi e ricordi mangerecci vietnamitiConcludo con la foto ricordo della cuoca del nostro resort, dove abbiamo consumato tutti i pasti tranne quando eravamo fuori in escursione.Finiti i ricordi, è tempo di buoni propositi.Siccome quando ne stilo tanti non ne arrivo mai a una, anche quest'anno voglio farne uno solo e concentrarmi al massimo realizzando l'obiettivo.Se nel 2013 sono riuscita a convertirmi al vegetarianesimo e a mangiare correttamente ascoltando la tigre, nel 2014 le buone intenzioni riguardano sempre il cibo, ovvero...DEPORCHERIZZARE tutte le porcate e VEGANIZZARE la maggior parte degli alimenti destinati a finire nel mio stomaco!!!!Buona serata!!!
P.S: per chi ama viaggiare, tra le pagine aggiunte sotto il titolo del blog ne ho creata una che raccoglie i link a tutti i diari di viaggio pubblicati qui sul blog dal 2011, anno in cui ho aperto Drowned World, ad oggi (a malincuore è rimasta fuori l'India, di cui avevo raccontato su un altro mio blog che ho eliminato).
Non sono molti, ma è una pagina che spero di arricchire nel tempo ;)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Buoni propositi

    Buoni propositi

    Questo e il mio 37esimo Settembre. Dei primi non ricordo, ma da che ho memoria, in questo periodo mi riempio di buoni propositi. Puntualmente non rispettati,... Leggere il seguito

    Da  Moltiplicatomamma
    DIARIO PERSONALE, MATERNITÀ
  • I buoni propositi dopo l’estate? Facciamo che si parte a ottobre

    buoni propositi dopo l’estate? Facciamo parte ottobre

    Ne abbiamo già parlato in un precedente post: il vero inizio anno per me – e ho scoperto per molti in realtà – è settembre. La più o meno lunga pausa estiva,... Leggere il seguito

    Da  Assugoodnews
    PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE, TALENTI
  • Propositi per l'anno nuovo

    Il 2013 è stato un anno complicato. Cominciato zoppiccante ha avuto una certa ripresa che faceva ben sperare.. poi invece è arrivato un bel calcione, di quelli... Leggere il seguito

    Da  Tre8bre
    LIFESTYLE, RACCONTI, TALENTI
  • Propositi per il nuovo anno

    Propositi nuovo anno

    L’anno vecchio si sa, se ne va portando i pesi di 12 mesi. Per me il 2013 è stato un anno ispirato alla pulizia interiore e all’affermazione del sè. Leggere il seguito

    Da  Harielle
    TALENTI
  • Bilanci.

    Bilanci.

    E niente. Quando arriva l’ultimo dell’anno, pure se sei anticonformista, pure se non te ne frega un cacchio di metterti le mutande rosse e farti saltare in... Leggere il seguito

    Da  Fishcanfly
    TALENTI
  • Buon anno. Buoni propositi. Buon anniversario.

    Buon anno. Buoni propositi. anniversario.

    Questo post doveva uscire ieri ma ho avuto problemi di connessione. Mi scuso per il disguido.Ps. Ero io a non essere connessaIl 2014 ha avuto inizio. Leggere il seguito

    Da  Bekiroad
    CARRIERE, DIARIO PERSONALE, LAVORO, PRIMO IMPIEGO
  • Buoni propositi improponibili

    Buoni propositi improponibili

    Ecco la lista di quest'anno:- non far caso ai buoni propositi. Noto con gli anni che il fallimento è intrinseco nel proposito, per cui onde prevenire malori,... Leggere il seguito

    Da  Marina Viola
    DIARIO PERSONALE, PER LEI