Magazine Cinema

“Diari di Cineclub”, online il n. 61-Maggio 2018

Creato il 30 aprile 2018 da Af68 @AntonioFalcone1

“Diari di Cineclub”, online il n. 61-Maggio 2018E’ online, scaricabile gratuitamente, Diari di Cineclub n. 61 – Maggio  2018, periodico indipendente di cultura ed informazione cinematografica; fra gli articoli di questo numero: W il 1° Maggio festa dei lavoratori e di tutti i dannati della terra (DdC); L’eredità nefasta di una legge cinema e l’audiovisivo con la complicità di un mondo intellettuale e artistico indifferente (DdC); Senso e non solo. La pittura entra nel cinema (Lucia Bruni); Lanterna Verde (Davide Deidda); Ma che spettatore: marziano o…anziano? (Nuccio Lodato); SardiniaFilmFestival 2018, XIII edizione con tanta voglia di crescere ancora (Salvatore Taras); Il capolavoro restaurato di Jean Renoir: Le crime de Monsieur Lange – Il delitto del signor Lange (1936) (Leonardo Dini); I nuovi film francesi. Festival Rendez Vous a Roma (Giovanni Ottone); Gramsci e il cinema (Stefano Beccastrini); In un film la vita e il pensiero del giovane Karl Marx (Franco La Magna); Il giovane Karl Marx, il cinema reale e senza compromessi di Raoul Peck (Tonino De Pace); Il porto delle nebbie (1938, Marcel Carné)-(Giuseppe Previti); Sette minuti dopo la mezzanotte (A Monster Calls, 2017)– (Antonio Falcone); Morte a Venezia: l’esplicita ricostruzione del passato di Visconti (Orazio Leotta); I Circoli del Cinema come presidio di Resistenza (Martina Mulas); 2001 –  Odissea nello spazio (Nino Genovese); Il Decameron di Pasolini (Giorgia Bruni); La televisione del nulla e dell’isteria (XVI)- (DdC).


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog