Magazine

Dieta chetogenica: menù di esempio con alimenti e forum per capire se funziona e i risultati

Creato il 19 luglio 2017 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Una dieta iperproteica è comunemente nota come dieta chetogenica, termine abbastanza specialistico, non molto noto. Nei paragrafi seguenti, vediamo un menù di esempio con gli alimenti consigliati, i pareri espressi nei forum, i risultati attesi e tutto quanto concerne tale tipologia di regime alimentare.

Dieta chetogenica: informazioni e un menù di esempio

Come annunciato nelle premesse, la dieta in oggetto è una dieta che si concentra sull’assunzione speciale di alimenti con un alto apporto di proteine. Chetogenica perché questa fa leva sul meccanismo della acetonemia o chetosi, metabolismo alterato che provoca una ipoglicemia prolungata con annesso accumulo nel sangue di corpi chetonici.

Se da una parte, lo scopo è quello di incrementare l’apporto proteico, dall’altra la dieta chetogenica riduce in maniera drastica l’assunzione di carboidrati, soppiantati per l’appunto dai lipidi e dalle proteine. In tal modo, se si riducono i livelli del glucosio, l’energia muscolare sarà giocoforza pescata proprio dal grasso in eccesso.

Ma, lasciando al paragrafo seguente le altre informazioni a riguardo, procediamo subito con l’indicare un menù di esempio con gli alimenti concessi e adatti a una dieta chetogenica tipo. Essendo un programma alimentare iperproteico, qualsiasi alimento molto proteico sarà ideale.

Qualche idea? Ecco: il prosciutto, la bresaola, i fiocchi di latte, il formaggio magro, le uova, il salmone, la bistecca, la salsiccia, la carne di agnello o il pollo tanto per citarne alcuni. Al posto del pane normale, è preferibile scegliere il pane di segale, oltre ad alimenti quali le noci, le mandorle, i pistacchi e tutta la frutta e verdura ricca di proteine come i legumi, le carote, i fagiolini, le banane, il cocco, le pesche, le olive, le albicocche o l’uva.

Da escludere o quantomeno ridurre il più possibile alimenti come la pasta, le bibite, alimenti ad alto contenuto di zuccheri, la pizza, il latte e chiaramente il pane. Un vero e proprio esempio di menù potrebbe essere il seguente:

  • colazione con uova, verdure e olio di cocco
  • pranzo a base di frullato di cocco, proteine in polvere, mirtilli e mandorle
  • cena con carne e verdure (a scelta fra quelle indicate qualche riga sopra)

Pareri, risultati e controindicazioni della dieta chetogenica

Insomma, come evidente da quanto riportato, si tratta di un bello scarto dalla classica dieta mediterranea che vede proprio il suo pilastro base un pranzo o una cena a base di pasta con annesso pane e dolcetto pre caffè. Tuttavia, arrivare a scegliere di seguire una dieta di questo tipo, dopo un probabilmente problematico adattamento iniziale, stando a quanto riportano i forum e gli articoli del settore, pare portare all’individuo risultati tangibili nel giro di non molto tempo. Alcuni parlano di quattro chili a settimana in meno, quattro chili tagliati dalla massa grassa e non da quella muscolare o magra proprio per via dell’apporto iperproteico.

Ciò non toglie però che tale regime alimentare sia adatto a chiunque. Chiaramente, qualora si seguisse la dieta chetogenica per molto tempo si rischia di intossicare l’organismo intero in quanto obbliga ai lavori straordinari il fegato e i reni proprio perché la carenza di glucosio induce ad eliminare l’azoto in eccesso. Conseguenze di tali controindicazioni possono essere alitosi, stitichezza, mal di testa fino a problematiche più gravi come l’uremia alla chetosi.

A ogni modo, consultare un dietologo o quantomeno il proprio medico di base è vivamente consigliato per prevenire e comprendere a cosa si può andare incontro.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :