Magazine Attualità

Diritti civili, l’autobiografia di Woody Allen e il senso della vergogna (mancante) nelle marchette dei media analogici italiani…

Creato il 27 marzo 2020 da Rosebudgiornalismo @RosebudGiornali
Diritti civili, l’autobiografia di Woody Allen e il senso della vergogna (mancante) nelle marchette dei media analogici italiani… Su Dagospia le marchette discutibili e censurabili le chiamano "chicche"....

Sarebbero tratte dall'autobiografia di un signore che ha dimostrato nella vita, con i fatti, la capacità intellettuale di un'ameba...

Non comprate mai simili oscenità, perché l'arte a suo modo imita la vita e anche quella predilige l'etica... poi... solo poi... tutto il resto!

PROTEGGIAMO I DIRITTI DELL'INFANZIA SOPRATTUTTO DANDO IL BUON ESEMPIO A TUTTO TONDO!

Diritti civili, l’autobiografia di Woody Allen e il senso della vergogna (mancante) nelle marchette dei media analogici italiani…

"Penitenziagite!": TG1, ebbasta con il ritorno del Medioevo!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog