Magazine Salute e Benessere

DocPlanner si fonde con la spagnola Doctoralia

Creato il 10 giugno 2016 da Sportnutrizione

docplannerDocPlanner è l’unica realtà attiva in 25 paesi distribuiti tra Europa, Sudamerica e Asia con uffici a Varsavia, Budapest, Istanbul e Roma.

Il 7 giugno è stata ufficializzato un nuovo round di investimento da 20 milioni di dollari e  la fusione con la spagnola Doctoralia che conta conta 9 milioni di utenti mensili ed è disponibile in 20 paesi tra cui Spagna, Brasile, Messico e Argentina.

Docplanner diventa quindi la più grande piattaforma globale dedicata alla ricerca di medici e alla prenotazione on-line di visite mediche e conta ora nel suo insieme oltre 17 milioni di utenti unici, clienti paganti in 20 mercati e ospita il più grande database di medici a livello mondiale – 5 milioni di professionisti della salute – servendo 3 milioni di pazienti registrati.

E in Italia? DocPlanner.it sbarca nel nostro paese a novembre 2015 e comincia subito a registrare dati interessanti.

I medici che hanno scelto DocPlanner.it (www.docplanner.it) tra Roma, Milano, Torino, Blogna, Napoli e Catania in soli 6 mesi di attività sono oltre 800 e sempre più utenti si affidano al portale per la scelta del medico più adatto alle proprie esigenze.

Le recensioni dei pazienti sono oltre 16.000 e il numero di visite prenotate sono oggi 32.500, con una crescita del 65% a maggio rispetto ad aprile.

Il portale funziona come un vero e proprio marketplace dove gli utenti possono cercare on-line un medico basandosi su parametri legati alla specializzazione, alla disponibilità, alla geo localizzazione e alle recensioni lasciate da altri pazienti, il tutto nel totale rispetto della privacy. Una volta identificato il medico, l’utente può prenotare una visita con un servizio attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 avendo la certezza che il calendario sia sempre aggiornato e tenga conto delle reali disponibilità del dottore.

“Rispetto ad altri competitor presenti sul territorio nazionale, DocPlanner.it è l’unica realtà multinazionale e che offre un prodotto volto a ottimizzare la gestione dei pazienti esistenti oltre ad acquisirne di nuovi– spiega Luca Puccioni, Country Manager di DocPlanner.it – La funzionalità della prenotazione on-line viene molto apprezzata dal paziente che può riservare la propria visita attraverso un processo rapido, totalmente automatizzato e sicuro. In un mercato dove il 44% delle chiamate ai medici non riceve risposta e la metà alla fine rinuncia a prenotare la visita, DocPlanner.it facilita al paziente il servizio di prenotazione e riduce quindi il tasso di abbandono, migliorando in maniera significativa la relazione medico paziente ”.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :