Magazine Cucina

Dolce di castagne della mia nonna paterna

Da Monica Farinelli

Dolce di castagne della mia nonna paterna

Immancabile nelle feste di Natale, questo dolce era uno dei preferiti della mia famiglia a base di polpa di castagne, cacao e burro.

Dolce di castagne della mia nonna paterna
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Purea di Castagne (oltre un kg. di castagne) 500 g
  • Zucchero 200 g
  • Burro 100 g
  • Cacao amaro in polvere 50 g
  • Amaretti 50 g
  • Panna montata q.b.

Preparazione

  1. Sbucciare con un coltello le castagne, immergerle in acqua fredda e portarle a bollore, cuocere fino alla cottura (circa 45-60 minuti, dipende dalla dimensione delle castagne).

  2. Dolce di castagne della mia nonna paterna

    Scolarle poi dall’acqua e togliere le pellicina quando sono ancora molto calde, passarle poi attraverso lo schiacciapatate o il passaverdura.

  3. Dolce di castagne della mia nonna paterna

    Unire il cacao, lo zucchero, il burro ed eventualmente gli amaretti sbriciolati, mescolare il composto a lungo fino a renderlo omogeneo.

  4. Dolce di castagne della mia nonna paterna

    Bagnare delle garze in acqua, strizzarle accuratamente e metterne ognuna all’interno di ogni ciotolina monoporzione;
    versare una parte del composto nelle ciotoline e pressare bene coprendo con la restante garza.

  5. Dolce di castagne della mia nonna paterna

    Mettere in frigorifero fino al giorno dopo.

    Sformare i dolcetti ed eventualmente guarnire con panna montata.

  6. Dolce di castagne della mia nonna paterna

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines