Magazine Società

Domani inizia la “Festa Country”, un weekend a stelle e strisce a Lavena Ponte Tresa

Creato il 20 luglio 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Torna sulle sponde del Ceresio e precisamente a Lavena Ponte Tresa la "Festa Country", un evento che, giunto al traguardo della sua ottava edizione, anche quest'anno regalerà a cittadini e turisti un fine settimana all'insegna della musica e della gastronomia a stelle e strisce. West menù, toro meccanico, gonfiabili, battesimo della sella, esibizioni di ballo, stand a tema, diverse sfaccettature del panorama musicale del genere country music: sono questi alcuni degli irrinunciabili ingredienti di cui si compone la "Festa Country", che si propone di far rivivere le atmosfere tipiche del vecchio West.

L'appuntamento con l'inizio della manifestazione sarà per la serata di domani, venerdì 21 luglio , per poi proseguire nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 presso l'area feste di Lavena. Anche quest'anno gli organizzatori puntano sull'ampia qualità della proposta gastronomica e sulla ricca offerta musicale per quanto riguarda il genere Country. La cucina sarà rigorosamente composta da piatti a tema e nel "West Menù", a non mancare neanche quest'anno sarà la T-bone, la bistecca da 7 etti che negli anni ha trovato la piena approvazione dei palati partecipanti. Ma anche stufato alla californiana, trippa della prateria, fagioli alla carovana e tanto altro nel ricco menù, che nella torta di mele, manufatto d'alta pasticceria locale, trova la sua perfetta conclusione.

Un weekend tra musica e ballo d'oltreoceano, quello in programma a partire da domani, nel quale a darsi il cambio sul palco durante le tre serate della "Festa Country", saranno tre differenti band e la loro ampia offerta musicale che spazierà lungo tutto l'arco dei generi musicali tipici della cultura americana. L'intrattenimento sarà invece affidato ai ballerini di Line Dance che con maestri provenienti da diverse scuole del nord Italia e della Svizzera animeranno l'evento.

Grande novità di quest'anno, poi, la direzione ecologica nella quale la manifestazione muove i primi passi. Grazie alla collaborazione dell'amministrazione comunale di Lavena Ponte Tresa, infatti, già a partire da quest'anno, la Pro Loco del paese lacustre ha scelto per la Festa Country di investire nell'acquisto di prodotti biodegradabili. Una scelta sostenibile che va dai piatti, alle posate, tovaglioli, fino ad arrivare all'impianto per spillare la birra che non rilascia CO2.

"Abbiamo puntato molto su questo aspetto - spiega Cinzia Correra, presidente della Pro Loco di Lavena Ponte Tresa -, il nostro intento nel corso dei prossimi anni sarà quello di raggiungere la certificazione ufficiale e diventare una Pro Loco che organizza Ecofeste. La spesa è certamente più ingente ma grazie alla collaborazione dell'amministrazione e degli sponsor ci stiamo muovendo in questa direzione".

Ecco il programma:

Venerdì 21:
- ore 18 Apertura ristorazione e area giochi;
- ore 19 Dj Set, Esibizione scuole di ballo western (Line Dance);
- ore 21 Concerto dei "The Acusticom Band" con il loro variegato repertorio musicale che spazia dal Country, al Southern Rock, al Rock Blues e Tex Mex.

Sabato 22:
- ore 11 Apertura ristorazione e area giochi;
- ore 19 Dj Set, Esibizione scuole di ballo western (Line Dance);
- ore 21.30 Concerto Anchise Bolchi e Next Stop Band un gruppo di stampo Rock, Irish e Country, composto da 5 elementi, tra cui Anchise Bolchi virtuoso ed esperto violinista (uno dei più noti e richiesti artisti Country-Rock in Italia), spazierà dalla musica Rock irlandese alla nuova generazione di Country Rock, nei quali si apprezza l'energia delle strutture vocali e sonorità elettro-acustiche.

Domenica 23:
- ore 11 Apertura ristorazione e area giochi;
- ore 19 Dj set, scuole di ballo western e lezioni gratuite di line dance;
- ore 21 Concerto di Luca Olivieri e Band. Luca Olivieri in particolare, suona con lo statunitense James Burton chitarrista dell'ultima band di Elvis Presley.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :