Magazine Africa

Dopo la guerra/Wole Soyinka

Creato il 01 gennaio 2018 da Marianna06

Risultati immagini per wole soyinka poesie

Non coprite le cicatrici
nella rapida distilleria del sangue
ho sentito filtrare
l’odore familiare dei narcotici,
non coprite le cicatrici

il tubero comune della carne, quando
è pestato a fondo nella terra si arma contro
la morte, e con nuove bardature assalta il sole
ma affinché non si riveli un guscio vuolo
e affinché le nuove vite non affondino
le radici nel vuoto della finzione
non gonfiate la pelle crepata della terra
per smaltare le fessure del tamburo

non vi coprite nell’escara
non mutate il dolore nel lamento
di un impostore balbettante
la faccia una maschera di veli dipinti
il fiato seccato dalla bile
cuore di pezza e ghigno di teschio
per ingannare i rigori
dell’esorcismo.

La vernice si crepa. Lasciate
che il midollo del legno batta solo
per il nuovo nato
che segue la veglia.

      Wole Soyinka

  [Marianna Micheluzzi (Ukundimana)]


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog