Magazine Viaggi

Dove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier Singapore

Creato il 25 novembre 2018 da Nonsoloturisti @viaggiatori

Capita spesso di arrivare in una città nuova dove non si è mai stati prima, e non sapere dove alloggiare, soprattutto se si è alla ricerca di qualcosa di comodo e centrale.

Al nostro arrivo a Singapore, con due bambine sotto i 5 anni, abbiamo optato per un appartamento servito, o meglio, un appartamento hotel, dove si hanno tutti i comfort dell'hotel, ma con la praticità di un appartamento con cucina, lavatrice, lavastoviglie e asciugatrice.

L'Oakwood Premium Singapore ha fatto al caso nostro, grazie alla sua posizione centrale, e al suo stile elegante ma allo stesso tempo pratico.

Posizione centrale, a pochi passi dalla metro e dalle fermate bus che portano in ogni angolo di Singapore.

Appartamento

Appartamento molto bello, elegante, e con una vista a 180 gradi sulla città, in particolare sul porto. Come potete vedere dalle foto, ogni stanza ha una finestra con vista, e persino il bagno ha la doccia con finestra che da sul porto.

Appartamento molto elegante, ma pratico, dove ogni cosa non è lasciata al caso. Come anticipato, nell'appartamento si ha a disposizione di una lavatrice, un'asciugatrice, e cucina attrezzata, con addirittura una lavastoviglie. Ovviamente anche piano cottura e forno, oltre che a bollitore e tosta pane. C'è anche macchina caffè Nespresso con 4 capsule omaggio al giorno. Bottigliette d'acqua illimitate e incluse nel prezzo.

Ogni stanza ha un televisione a 40 pollici. Il nostro appartamento consiste in due bagni, due camere da letto matrimoniali, soggiorno, cucina, sala da pranzo.

La cosa bella dell' Oakwood Premium Singapore è che si tratta di un vero e proprio hotel, nel senso che ogni giorno vengono pulite le stanze, cambiate le lenzuola e asciugamani.

Inoltre internet molto veloce e gratuito.

Nell'appartamento si ha a disposizione anche di un telefono cellulare, con piano dati che si può utilizzare quando si visita la città, senza dover acquistare una SIM card esterna. Molto comodo per usare Google Maps e orientarsi in città.

Colazione e ristorante

Colazione inclusa nel prezzo, a buffet e variegata. C'è di tutto, dalla frutta fresca, ai noodles, alle specialità asiatiche, ma anche continentali. Ottimo il caffè, con macchina Nespresso fai da te.

Provate una cena o un pranzo al ristorante SE7ENTH: ottima cucina, con specialità sia di Singapore che asiatiche.

Dove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier Singapore

Piscina

L'uso della piscina è incluso nel prezzo. Si trova al settimo piano dell'edificio: lunga e spesso poco usata dagli altri ospiti dell' Oakwood Premium Singapore.

Per chi viaggia con bambini, si tratta di un toccasana, in quanto dopo una giornata trascorsa a visitare la città, ci si può rilassare a bordo piscina mentre i bambini si divertono nell'acqua.

Dove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier SingaporeDove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier Singapore

Prezzo

Il prezzo di questi appartamenti non è economico, ma è un ottimo rapporto qualità prezzo. Controllate le offerte speciali che trovate sul sito o su booking.com (sconto di 25 euro andando qui) perchè spesso si trovano prezzi abbordabili. Se siete alla ricerca di qualcosa di più sofisticato ma pratico durante un viaggio a Singapore, il mio consiglio è di dare Oakwood Premium Singapore potrebbe fare al caso vostro.

Solo la vista di notte sulla città vale il prezzo di una stanza in questo service apartment. Cosa ne dite?

Dove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier SingaporeDove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier Singapore

Se avete altre domande, o semplicemente curiosità, non esitate a lasciare un commento e vi risponderemo con piacere.

hotel and resortsingaporeviaggiare con bambini

A proposito dell'autore

Dove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier Singapore

Post correlati

  • Dove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier Singapore
  • Dove dormire in centro a Singapore – Oakwood Premier Singapore

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :