Magazine Italiani nel Mondo

Dove Prenotare Una Casa Vacanze nel Salento Per L’Estate 2014

Creato il 19 febbraio 2014 da Sunday @EliSundayAnne

Salento

Quando viaggio o sono in vacanza, in Italia o all’estero, raramente soggiorno in hotel. Mi piace invece servirmi di appartamenti o case in affitto che, soprattutto per lunghi periodi, sono più convenienti e permettono di godere meglio dei luoghi in cui si soggiorna.

Una coppia di amici stranieri mi ha chiesto un consiglio su dove soggiornare, se volesse visitare il Sud Italia, e in particolare il Salento, la prossima estate. Cercando sul web ho scoperto Coste del Sud, il portale di prenotazione con la più vasta scelta di abitazioni in Puglia. Cosa propone? Ve lo racconto qui.

Il Salento è da sempre una delle mete preferite dagli italiani per le loro vacanze estive, brevi o lunghe che siano; questo pezzo di Puglia è capace di accogliere chiunque con calore e umanità, rendendo il soggiorno piacevole.

Il modo migliore per visitare il Salento è prendere in affitto una casa vacanze in una delle tantissime località di questa penisola: Coste del Sud vi dà l’opportunità di scegliere tra ville o appartamenti, vista mare o nell’entroterra, con grandi spazi aperti o no, a seconda delle esigenze.

Salento

Pescoluse

Pescoluse è una delle mete più ambite dove trascorrere le vacanze nel Salento: la sua spiaggia è infatti spesso accostata a quelle delle Maldive, perché il mare cristallino dai fondali bassi è circondato da una cintura di spiaggia finissima e bianchissima senza eguali.

Coste del Sud propone diversi tipi di case vacanze a Pescoluse. Questa località, grazie alla sua posizione strategica, è perfetta come punto di partenza per escursioni verso altri borghi e spiagge del litorale salentino.

Qui è anche possibile prendere in affitto una delle tipiche abitazioni pugliesi, i trulli (codice casa 129 e 124), opzione perfetta per una vacanza di gruppo.

Trulli Salento

Porto Cesareo

Da Pescoluse in pochi minuti potete arrivare a Porto Cesareo dove, il 14 luglio, si svolge la Sagra del Pesce, appuntamento imperdibile per degustare i piatti del territorio preparati con il pesce del Mar Ionio e cucinati secondo le antiche tradizioni.

Salento

Santa Maria di Leuca

Un po’ più a sud si trova Santa Maria di Leuca, paese famoso non solo per le sue spiagge meravigliose e il suo mare cristallino, ma per una caratteristica peculiare: si trova nel Tacco d’Italia e può godere dello spettacolo del sole che sorge e tramonta.

Coste del Sud dedica un’intera rubrica alle case vacanza qui a Santa Maria di Leuca: vi segnalo questo villino indipendente (codice casa 346), a meno di un km dal mare ma immerso nella quiete della campagna e dotato di una piccola piscina incastonata tra ulivi e alberi da frutto.
All’interno sono disponibili sette posti letto, una cucina e un porticato perfetto per pranzi di gruppo. In questa villetta possono essere portati anche i componenti della famiglia a quattro zampe, per offrire anche a loro un periodo di vacanza a contatto con la natura e con gli spazi aperti.

Nardò

Da Santa Maria di Leuca ci spostiamo verso Nardò, vicino a Gallipoli, dove il 17 Luglio si tiene la Sagra delle Stuzzicherie, un appuntamento organizzato per permettere ai turisti di apprezzare la cucina salentina in tutte le sue sfaccettature, dal pane al pesce passando per la tipica pasta locale cucinata dalle abili mani delle donne del posto.

Salento pesce

Santa Cesarea Terme

Località poco conosciuta del Salento, ma non per meno affascinante, Santa Cesarea Terme, si trova nell’estremità adriatica del Salento, poco sotto Otranto, e offre scenari da cartolina, con una costa composta da scogliere bianche e calcaree a strapiombo sul mare, alti faraglioni prospicienti e mare dai colori intensi.
Qui è possibile soggiornare presso una casa con vista mare (codice casa 052) recentemente ristrutturata, disposta su due livelli, l’ideale per due settimane di ferie tra amici.

Salento

Dopo mesi di Oman, credo che potrei regalarmi anch’io un soggiorno di relax nel Salento: che sia la volta buona che cominci a scrivere quel libro che ho in mente da un po’?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :