Magazine Ecologia e Ambiente

Dove si buttano le lampadine

Creato il 28 dicembre 2017 da Annasimone @ecospiragli

Lampadine a led, lampadine led vintage, lampadine fluorescenti compatte, lampadine neon: dove si buttano quando arrivano a fine vita?
Dove si buttano le lampadine
A questa domanda molti cittadini europei non sanno rispondere; a dirlo è un'indagine commissionata all'Istituto di ricerche Gfk, dall'associazione EucoLight, nella prima metà del 2017.
La ricerca è stata condotta in Spagna, Portogallo, Italia, Olanda, Belgio e Romania su un campione di mille consumatori, con età compresa tra i 18 e i 65 anni. I risultati hanno evidenziato come i cittadini dei Paesi europei coinvolti non sappiano distinguere con certezza le diverse tipologie di lampadine attualmente in uso e che siano indecisi su dove gettare le lampade quando diventano rifiuto, così da consentirne il riciclo. Il punteggio massimo, in termini di consapevolezza sul corretto conferimento, è stato conquistato dai cittadini di Belgio e Spagna: circa il 50% degli intervistati ha indicato "i centri di raccolta pubblici o gli impianti di riciclo" e il 10% ha citato "il punto vendita dove si acquistano le lampade".

In Italia
I cittadini italiani hanno dimostrato di essere più o meno informati, indicando correttamente, nel 41% dei casi, i centri di raccolta, gli impianti di trattamento o i punti vendita della distribuzione. Anche se il 21 % dichiara, sbagliando, che le lampade vanno gettate nei rifiuti indifferenziati e ben il 10% è erroneamente convinto che vadano conferite nei contenitori del vetro. Infine, un ulteriore 9% di connazionali, non ha idea di dove conferire le lampade a fine vita.

Dunque, il livello di consapevolezza sulle corrette modalità di smaltimento dei rifiuti di illuminazione è ancora basso è c'è molto da fare.
Ricordiamoci che le lampadine devono essere portate nei centri di raccolta (isole ecologiche, riciclerie) presenti in ogni città oppure restituite nei negozio dove di acquistano (il servizio è gratuito).
Solo le lampade a basso consumo di energia si raccolgono separatamente dagli altri rifiuti, mentre le lampade a incandescenza e ad alogeni (contenenti il filamento metallico) purtroppo non sono soggette a raccolta differenziata, quindi vanno gettate nel cestino dell'indifferenziato.

Anna Simone

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :