Magazine Attualità

DropTo: nasce a Torino una nuova app per la Realtà Aumentata, disponibile da novembre

Creato il 30 ottobre 2017 da Retrò Online Magazine @retr_online
DropTo: nasce a Torino una nuova app per la Realtà Aumentata, disponibile da novembre

In quel luogo, sulla mappa digitale dell'App, comparirà una goccia "Drop", che l'utente potrà condividere con i propri amici, solo con persone selezionate o lasciarla di libero accesso a tutti gli utenti. Le persone con le quali verrà condiviso il Drop, vedranno apparire una goccia nella mappa dell'App ed una volta raggiunto il luogo indicato, inquadrando la realtà circostante e toccando il Drop sullo schermo del dispositivo mobile, potranno visualizzare il contenuto virtuale lasciato sul posto dall'amico, immerso nella realtà circostante. DropTO si rivolge a tutti quegli utenti che vogliono provare nuove emozioni, stanchi dei tradizionali social network: tramite l'App DropTo è possibile trasportare persone ed emozioni nello spazio e nel tempo.

"Drop" in inglese significa "goccia", che è anche il simbolo dell'app, come se i contenuti, foto o video fossero gocce che lasciamo nel mondo e invitiamo gli altri a raccogliere. Dopo aver realizzato lo scatto o il mini filmato, l'utente lo può editare con filtri o aggiungendo scritte stile Snapchat. Dopodiché lo condivide. Due le modalità: pubblica, affinché tutti gli utenti dell'app lo possano visualizzare quando si trovano nelle vicinanze, oppure privata, indirizzata cioè a una sola persona o a un gruppo di individui che ricevono sullo smartphone immediatamente una notifica.

Un secondo avviso arriva quando i destinatari arrivano nel punto della condivisione, che può essere quello in cui effettivamente è stato realizzato il contenuto o un altro a scelta. Basterà poi prendere il cellulare e cercare la goccia che contiene il messaggio per noi. Si potrà visualizzare per un giorno, un mese, un anno, volendo anche per sempre, come vuole il mittente. Lo sviluppo ha richiesto di elaborare soluzioni tecnologiche innovative, per legare gli effetti della realtà aumentata alla geolocalizzazione, ottenendo un effetto più preciso di quello di Pokémon Go .

l team di DropTO è composto da: Stefano Tosini, Amministratore Unico e Co-founder, laureato in Banca, Borsa e Assicurazione, presso la Scuola di Management ed Economia di Torino e Master in Analisi dei Mercati Finanziari presso l'Alta Scuola Finanza di Torino; Marco Tosini, Co-founder e padre di Stefano, esperto Financial Advisor, ricopre ruoli all'interno di CdA di diverse realtà aziendali; Francesco Scrufari e Simone Offredo, Co-founder e amministratori di Ulixe, società multinazionale che sviluppa applicazioni e opera nel settore ICT da oltre 10 anni.

DropTo: nasce a Torino una nuova app per la Realtà Aumentata, disponibile da novembre

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :