Magazine Fotografia

Due lenti fisheye in una sola fotocamera: ecco le foto a 360°

Da Terapixel @terapixelblog
 

ricoh-fotocamera-360-gradi-cp-plus-02-terapixel.jpg

Al CP+ 2013 di Tokyo, la Ricoh, ha presentato al pubblico un’innovativo prototipo di fotocamera in grado di scattare fotografie panoramiche a 360° direttamente da un singolo scatto e non dall’unione di una serie di fotogrammi come si fa tradizionalmente.

Per poter fare tutto ciò, la fotocamera omnidirezionale implementa due obiettivi fish-eye, ciascuna delle quali cattura l’immagine dentro un campo di visuale di 180°.
Una volta catturate le due fotografie, queste vengono combinate e trasferite successivamente via Wi-Fi ad un dispositivo mobile come uno smartphone.
L’immagine finale, vista da lontano, risulta essere come una perfetta sfera, in grado di farci muovere in modo fluido all’interno della fotografia.

Qui trovate un video dove mostra come vengono visualizzate le foto:

Ricoh annuncia il suo prodotto in questi termini:

Questa fotocamera rappresenta uno sviluppo ulteriore del concetto di reflex e fotocamera compatta. Il progetto è iniziato con l’idea che, se scattare foto panoramiche sferiche fosse facile, i risultati potrebbero essere divertenti.

Il futuro di questo dispositivo è alle porte: infatti gli ingegneri della Ricoh stanno già pensando come poter integrare la possibilità di riprendere video a 360° con il medesimo meccanismo:

In questo momento vogliamo vedere come la gente reagisce. Se la gente riterrà che questa fotocamera è divertente, ci piacerebbe commercializzarne una versione con dimensioni ridotte. Vogliamo continuare a svilupparla, in modo da poter offrire una versione per i consumatori.

Ovviamente la Ricoh potrebbe diventare un pioniere in questa nuova nicchia se i consumatori rimarranno entusiasti per questo tipo di tecnologia.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :