Magazine Società

Due pesi e due misure

Creato il 19 aprile 2016 da Speradisole

COERENZADUE PESI E DUE MISURE

Bufera nella Livorno pentastellata. Sappiamo che l’assessore al bilancio Gianni Lemmetti (M5S), ha ricevuto un avviso di garanzia  nell’ambito dell’inchiesta per la vicenda Aamps, l’azienda municipalizzata che gestisce la raccolta dei rifiuti, gravata da una pesante situazione debitoria.

La Procura di Livorno sta indagando da mesi per falso in bilancio e bancarotta fraudolenta, in relazione all’approvazione del bilancio 2014 di Aamps e per abuso di ufficio in concorso, in relazione alle più recenti vicende del cda.

Ma, nelle trasmissioni dove vengono invitati, tutto tace, c’è un’ omertà da far paura.

Il M5S che grida come un mantra la parola “onestà, onestà” anche al funerale di Casaleggio, ora dovrebbe cambiare il suo slogan in “omertà, omertà!”

Nessuno sa niente, nessuno si accorge di niente. Livorno sembra, a tutta prima, una nuova Quarto.

Luigi Di Maio ha sempre mostrato la sua anima giustizialista, affermando che se uno è indagato si deve dimettere, ma ora?

Come dice Vittorio Zucconi: “Quando si comincia a sentire il profumo del potere il moralismo diventa negoziabile. L’onesta ha sempre due facce per certa gente e un indagato mio è sempre meno indagato del tuo “, oppure George Orwell  quando dice “Tutti gli uomini sono uguali dinnanzi alla legge, ma alcuni uomini sono più uguali di altri”. Succede anche ai più ostinati. Peccato.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :