Magazine Società

Dumenza, un “grazie di cuore” per i 100 anni di nonna Pina

Creato il 15 marzo 2019 da Stivalepensante @StivalePensante

Una festa gioiosa ed emozionante: così Gaetana Giuseppina Morandi, detta nonna Pina, la donna centenaria di Due Cossani, riassume in poche parole cariche però di significato il ricordo della piacevole giornata trascorsa mercoledì 6 marzo nel salotto della sua casa.

Un momento di condivisione, sorrisi e affetto come deve averne trascorsi tanti la signora più anziana della piccola frazione di Dumenza, arricchito da una circostanza unica e meritevole di tutti gli onori del caso.

L'occasione è giunta dalla data che sul calendario ha segnato il raggiungimento del centesimo anno di età, un fatto eccezionale che in paese non si verificava almeno dal secondo dopoguerra, come ha ricordato la scorsa settimana il sindaco Valerio Peruggia, che insieme al parroco don Corrado, ha bussato alla porta di nonna Pina per un abbraccio e un tenero scambio di battute.

Un ricordo da custodire gelosamente per la festeggiata, che oggi tramite la figlia Patrizia, ha consegnato alla nostra redazione un messaggio personale rivolto a tutti coloro che, tra amici, familiari e persone di fiducia, hanno contribuito a rendere speciale il suo centesimo compleanno.

"La nonna Pina - recita la lettera - dice 'grazie di cuore' a tutti coloro che hanno reso più bello questo suo invidiabile traguardo. In particolare alle autorità (che si sono recate personalmente a casa sua): il sindaco Valerio Peruggia, che ha organizzato la festa con grande entusiasmo; il parroco don Corrado; il cardiologo personale, dottor Franco Compagnoni; il gruppo Alpini, rappresentato da Federico Pugni; il medico di base dottor Ferretti. Un ringraziamento va poi ai cari parenti, concittadini e non solo, e ai tanti conosci e amici, vicini e lontani".


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog