Magazine Internet

E, per cambiare, un progetto Africano (Nescafè) ma anche un po' italiano

Da Robven
E, per cambiare, un progetto Africano (Nescafè) ma anche un po' italianoQuesta è roba un po' diversa.
Un po' perché di Africa non si parla mai, sul fronte dei progetti di comunicazione.E un po' perché parliamo di un'agenzia un po' italiana e un po' africana (Now Available Africa) :-)
Per Nescafé è stato realizzato un progetto sui sogni dei giovani africani. 
Un grande truck brandizzato Nescafé inviato sulle strade dell’Africa centro-occidentale (Ghana, Togo, Benin, Nigeria, Burkina Faso, Mali, Senegal e Camerun), integrando nella comunicazione anche i social network: da Facebook a Twitter, YouTube, Tumblr e Instagram.
Dove l'itinerario era sviluppato collaborativamente, seguendo le indicazioni delle persone sui Social.
L'idea: raccogliere i sogni, anzi "il sogno" delle persone. Meccanismo classico (ad esempio molto simile a un progetto Vodafone che vi racconto tra un paio di giorni) - proponi il tuo sogno, mettilo in votazione... e l'azienda ne realizzerà uno.
Detto questo, guardatevi il video così capite tutto :-)
[Branding & Marketing Blog / Venturini]

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog