Magazine Cultura

E poi la Svizzera (di tanto in tanto).

Creato il 03 maggio 2018 da Scurapina

Anche se è troppo vicina per essere esotica, tutta rilievi e vallate e cascate impetuose, ci piaceva ogni tanto attraversare la frontiera e avventurarci attraverso quelle vallate, passeggiando lungo un ghiacciaio e a bordo di un trenino rosso, tanto minuscolo e colorato da sembrare finto.

Ci piacevano i piccoli alberghi ordinati con i balconi fioriti di gerani e di surfinie multicolori, ci piacevano le pasticcerie dove bere un caffè lungo accompagnato da una fetta di torta carica di panna, cioccolato e frutta, ci piacevano fonduta e raclette saporite e accompagnate da un calice di vino bianco gelato.

Ci piaceva sederci in riva ad un lago o fermarci al cospetto di una cascata o camminare in un bosco secolare, ma quello che ci piaceva di più era viaggiare tra montagne diverse dalle “nostre montagne” e scoprire panorami nuovi e soprattutto ci piaceva viaggiare insieme scambiandoci sguardi che erano un solo sguardo.

Sciaffusa (Svizzera) Cascate del Reno

aletschgletscher

Svizzera Trenino dei ghiacciai


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog