Magazine Informazione regionale

Eco tassa sull’auto, scontro tra Lega e M5s

Creato il 06 dicembre 2018 da Vivicentro @vivicentro

Eco tassa sull’auto, Salvini dice no ma il MoVimento 5 Stelle va avanti: riguarderà solo gli acquisti dei modelli più inquinanti

Polemica e caos attorno all’emendamento alla manovra di bilancio che prevede incentivi e disincentivi per le auto più o meno inquinanti: no a nuove tasse sull’auto, ha detto oggi il vice premier Salvini, mentre anche i costruttori automobilistici sono in fibrillazione.

Dopo annunci di segno opposto, il governo sembra proprio intenzionato a mantenere una tassa sull’acquisto di auto nuove inquinanti per un valore tra 100 e 300 € per le auto più piccole, e invece un incentivo fino a 6.000 € per le auto elettriche.

Nel merito, il Sottosegretario allo sviluppo Davide Crippa intervenuto oggi a Effetto Giorno, ha dichiarato:

“Nel contratto di governo c’è un chiaro obiettivo che è la penetrazione del veicolo elettrico e quindi, conseguentemente, la mobilità elettrica. Questo è scritto nero su bianco. È evidente che poi noi dobbiamo dare delle risposte anche alla procedura d’infrazione europea sulla qualità dell’aria nella Pianura Padana, e quindi sgombriamo subito da eventuali equivoci, questa non è una tassa sulle esistenti ma è un’imposta sulle auto più inquinanti di future immatricolazione”

ATTUALITÀ POLITICA

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Eco tassa sull’auto, scontro tra Lega e M5s


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :