Magazine Rugby

Edinburgh e Glasgow, settimana di rinnovi

Creato il 04 dicembre 2019 da Soloteo1980 @soloteo1980

La settimana che porta le due squadre scozzesi verso le gare di andata del back-to-back europeo, momento decisivo per la stagione di entrambe, ha visto anche alcuni rinnovi di contratto di giocatori importanti.

Pierre Schoeman, uno dei migliori loosehead prop del PRO14, ha firmato un nuovo contratto che lo terrà per lungo tempo ancora nella capitale scozzese - e, molto probabilmente, lo farà diventare eleggibile per una convocazione con la nazionale scozzese. Il comunicato stampa emesso da Edinburgh Rugby non dice quanto ha firmato ma solo che si lega per "long-term future to the capital club."

Il 25enne sudafricano è arrivato alla corte di coach Richard Cockerill dai Blue Bulls nell'estate 2018 e si è subito conquistato il posto nella prima linea della squadra, raccogliendo finora 31 presenze col club.

"I've very excited to stay in Edinburgh. It's been a year and a half since I arrived and I've enjoyed it so much," ha detto il pilone, da qualche tempo conosciuto come 'The Great Schoeman' dai tifosi di Edinburgh.

"It's a very professional and hard-working team and I'm incredibly excited for a long future at the club. The environment here brings the best out of me. It was a really easy decision for me. Scotland is a beautiful country and for me and my wife, we want to build a future here. I can't wait to contribute to the success of this team."

Anche Chris Dean ha rinnovato il suo contratto con Edinburgh per altre due stagioni. Il centro, anch'egli 25enne, ha debuttato col club nel settembre 2016 e ha raccolto finora 86 presenze.

Il trequarti, prodotto della Academy del club, è al momento costretto a bordo campo per un infortunio al petto rimediato in pre-season ma dovrebbe tornare a disposizione all'inizio del prossimo anno.

"I'm delighted to have re-signed with my hometown team and I'm looking forward to getting back out there soon, " ha detto Dean, cresciuto rugbisticamente tra North Berwick e la Academy del club.

"The team is really going in the right direction and I believe this is the perfect place to get the best out of myself. I can't wait to once again pull on an Edinburgh jersey and I'm really excited to continue to represent this city."

Ad ovest, invece, un rinnovo e un gradito ritorno nella rosa per la Heineken Champions Cup.

Kyle Steyn, trequarti nato a Johannesburg (Sudafrica) che lo scorso anno è esploso facendosi conoscere al grande pubblico, ha firmato il rinnovo del contratto coi Glasgow Warriors.

Steyn, che può giocare sia al centro sia all'ala e che è cresciuto esponenzialmente con la Scozia 7s, aveva firmato il suo contratto col Club dello Scotstoun Stadium nel febbraio scorso e oggi ha rinnovato per altri due anni. Il 25enne ha avuto, lo scorso anno, una seconda parte di stagione incredibile culminata con la prestazione in semifinale contro Ulster e chiusa con la sconfitta in finale al Celtic Park.

Townsend ha convocato Steyn nel gruppone della Scozia che preparava la trasferta giapponese, prima convocazione nel gruppo della rappresentativa XV per lui.
Steyn è il quinto giocatore a rinnovare coi Warriors dopo Stafford McDowall, Oli Kebble, Matt Fagerson e Fraser Brown.

"It was a really easy decision to stay at Scotstoun," ha detto Steyn.

"It's by far the best environment I've been involved in during my career so far, so I'm really happy to be staying on. There's so much scope to get better, and I'm just focusing on enjoying my rugby and helping the Warriors challenge at the top of the standings."

I Warriors potranno contare su Jonny Gray per le prossime, decisive sfide contro La Rochelle in Heineken Champions Cup. Il seconda linea, infatti, è stato inserito nella lista europea dei Glaswegians al posto di Rory Hughes.

Gray, che in estate aveva stretto i denti e fatto di tutto per recuperare in tempo per salire sull'aereo per il Giappone, non ha ancora giocato coi Warriors in questa stagione ma potrebbe debuttare proprio in trasferta contro i francesi durante il prossimo fine settimana.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog