Magazine Cucina

EDU900 per Furla Series #01 Visite guidate e laboratori al Museo del Novecento

Da Giorgino50

EDU900 per Furla Series #01  Visite guidate e laboratori al Museo del Novecento
In occasione di Furla Series #01. Time After Time, Space After Space, il Museo del Novecento e Fondazione Furla propongono una serie di attività educative finalizzate alla creazione di un contatto più diretto del pubblico con i contenuti del progetto.
Visite guidate speciali: Time After Time, Space After Space. Dalle Avanguardie alla performancePartendo dal Futurismo per arrivare all’Arte Povera e oltre, la visita approfondisce alcuni temi specifici, tra cui il movimento e l’uso del corpo in arte, proponendo un percorso che mira ad avvicinare il pubblico alle nuove pratiche dell’arte contemporanea, come la performance e il video, andando a individuarne la radice storica.
23 novembre 201725 gennaio, 1 marzo, 29 marzo, 26 aprile, 31 maggio, 28 giugno 2018ore 19.00, durata 90 minutiVisita guidata gratuita, su prenotazione, fino ad esaurimento postiInfo e prenotazioni: 02 6597728, [email protected]
 Laboratori ideati dallo Studio Fabio MauriA cura di Ad Artem
Fabio Mauri (Roma, 1926-2009) è uno dei maestri dell’avanguardia italiana del secondo dopoguerra. Il suo lavoro spazia dall’Arte Povera fino all’esplorazione delle pratiche performative e del rapporto tra arte cinema.I laboratori intendono approfondire il suo lavoro e al tempo stesso omaggiare una delle figure più interessanti dell’arte italiana contemporanea.
Cinema a luce solidaSculture di carta da viaggio (11 – 90 anni)I partecipanti realizzeranno un pop up di carta ispirato ai Cinema a luce solida, opera multimediale del 1968 di Fabio Mauri.La carta è dotata di ‘memoria’, le sue fibre ricordano la piega, ogni segno riportato sulla sua superficie diventa una traccia indelebile. Attraverso lo studio e la complicità di queste pieghe è possibile vedere il foglio trasformarsi da elemento puro a un insieme di varie forme geometriche. Quest’arte, detta ingegneria della carta, lavora attraverso lo studio della geometria applicata al materiale. È quindi possibile creare dei motori per il movimento, lo scorrimento, la rotazione, l’elevamento e la trasformazione.
5 novembre, 3 dicembre 20174 febbraio, 4 marzo, 1 aprile, 6 maggio 2018ore 10.30
L’uovo e la gallina: immagini in movimento(6 – 10 anni)Uno degli obiettivi di questo laboratorio è condurre i partecipanti alla conoscenza del mondo della proiezione (cinema) concepito come strumento di percezione del Mondo, tema largamente esplorato da Fabio Mauri nelle sue opere. Dopo una breve introduzione a una delle “Conferenze performance” più eseguita di Fabio Mauri, Ricostruzione della memoria a percezione spenta (1988) i partecipanti al laboratorio realizzeranno dei Fenachistoscopi, e apprenderanno tecniche di costruzione, di montaggio e di sequenze, che li impegneranno a progettare ancora prima di realizzare.
5 novembre, 3 dicembre 20174 febbraio, 4 marzo, 1 aprile, 6 maggio 2018ore 15.30
Prenotazione fino ad esaurimento postiIngresso gratuito al Museo (Domenica al Museo)Costo laboratorio: 8 €Info e prenotazioni: 02 6597728, [email protected]

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :