Magazine Arte

Effetto Renzi a Fidenza. Serve una sauna

Creato il 06 marzo 2018 da Jet @lucecolore
Effetto Renzi a Fidenza. Serve una sauna
Troppi orpelli ed ambigue, interessate presenze si sono accumulate sulla schiena del Partito Democratico per sperare qualcosa di più da queste elezioni politiche, questo a tutti il livelli dal nazionale al locale. 
Guardando i risultati del nostro piccolo Comune in prospettiva 2019 il pronostico indica che la futura amministrazione comunale nascerà da uno spareggio tra Lega e Movimento 5 Stelle.  Oggi la Lega non è rappresentata in Consiglio Comunale mentre il Movimento 5 Stelle è presente con un consigliere, Angela Amoruso.  Ma sarà proprio così?  La Rete Civica che in campagna elettorale si è portata in modo molto esplicito su una posizione di centro-destra avrà i numeri per riproporsi o le maglie della rete si sono troppo allargate?
Effetto Renzi a Fidenza. Serve una sauna
Il Sindaco Andrea Massari in una intervista alla Gazzetta di Parma saluta l'Onorevole Giuseppe Romanini, il parlamentare che, in questi ultimi tempi, è stato più attento alla nostra città ma che è uscito sconfitto in questa tornata elettorale. Nella stessa intervista alcuni passaggi, che il titolo sintetizza, possono essere intesi come autocritica. Che poi ci sia stato un difetto di comunicazione lo aggiungiamo noi, ma non è certo tutto questo a determinare un crollo elettorale che va da nord a sud, isole comprese.     In sede locale nel 2019 dovrà fare i conti con altri ringalluzziti pretendenti se dovesse logicamente decidere di ricandidarsi, ma i risultati elettorali mal sopportano la pura conferma  di quelli precedenti, anzi spesso succede il contrario.
Come diceva quel poeta cinese "da questa torre un tempo ho visto partire gli immortali su gialle gru, ora mi volto indietro ed altri non vedo arrivare", ma, aggiungo io, qualcuno arriverà e ci dovremo accontentare.
Effetto Renzi a Fidenza. Serve una sauna
Effetto Renzi a Fidenza. Serve una sauna

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog