Magazine Africa

Egitto:attacco di facinorosi contro una chiesa copta ortodossa ad Atfih

Creato il 23 dicembre 2017 da Marianna06

Immagine correlata

Un gruppo di facinorosi ha fatto irruzione ieri nel sito di una chiesa copta ortodossa nella città di Atfih, ex roccaforte dei Fratelli musulmani nel governatorato di Giza, in Egitto. Lo ha denunciato l’arcivescovato di Atfih, secondo quanto riferisce il quotidiano locale “Al Masry al Youm”. "La chiesa Principe Tadros, nel villaggio di Wasleen nella città di Atfih, è stata attaccata ieri da centinaia di persone che si sono radunate davanti all'edificio, scandendo slogan ostili e facendo irruzione nel luogo di culto, distruggendo i locali e aggredendo i cristiani presenti all’interno", ha riferito l’arcivescovato. "Le forze di sicurezza hanno disperso gli assalitori, mettendo in sicurezza la zona; i feriti sono stati trasferiti all'ospedale di Atfih", prosegue l’arcivescovato. Il gruppo che ha attaccato la chiesa sosteneva che il luogo di culto non fosse in regola e non avesse i permessi necessari.
Per oltre 15 anni i cristiani si sono radunati in questo sito per pregare, senza tuttavia avere uno status giuridico chiaro. Dopo l'emanazione della Legge sulla costruzione delle chiese, l'arcivescovado ha presentato ufficialmente i documenti per legalizzare la chiesa. Atfih, ex bastione dei Fratelli Musulmani, ha visto in passato diversi gravi scontri tra forze di sicurezza e gruppi islamisti che ancora controllano il territorio. I copti in Egitto costituiscono la più grande comunità cristiana del Medio Oriente, nonché la più grande minoranza religiosa della regione, rappresentando circa il 15 per cento della popolazione egiziana. La maggior parte dei cristiani aderisce alla Chiesa ortodossa copta; il resto del gruppo è diviso tra la Chiesa cattolica copta e varie confessioni cristiane protestanti. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :