Magazine Arte

Elisa Strinna | THE MULTIPLE LANDSCAPE

Creato il 27 ottobre 2017 da Fasterboy

Elisa Strinna | THE MULTIPLE LANDSCAPERoma - AlbumArte presenta all'interno dei programmi continuativi AlbumArte | Residenze - ciclo di approfondimento sulle residenze d'artista - e AlbumArte | VideoArtForum - ciclo di proiezioni di video con dibattito - Ascar dell'artista Elisa Strinna (Padova, 1982), opera video relizzata durante un periodo di residenza presso il Seoul Art Space Geumcheon (aprile-giugno 2017).

Il lavoro di Elisa Strinna esplora i sistemi di relazione in senso ampio, indagando le modalità attraverso cui strutturiamo la nostra percezione del mondo e i diversi campi del sapere. Analizzando la natura dei conflitti tra entità considerate distanti, l'artista interroga il rapporto dell'uomo contemporaneo con il mondo.
Naturale ed artificiale, ideale ed esperienza, materiale e virtuale, istantaneità e tempo profondo, paesaggio tecnologico e paesaggio geologico, sono alcuni dei rapporti, degli aspetti e dei temi al centro della sua ricerca.
Il lavoro di Strinna può essere interpretato come una cartografia estesa dove l'artista esamina in profondità le informazioni intrinseche a molteplici documenti prodotti attraverso l'attività dell'uomo e della natura. Penetrando in profondità la sostanza di tali informazioni, nuove narrazioni prendono vita. Narrazioni in cui viene messa in discussione ogni visione limitata sia dei processi culturali che naturali, nel tentativo di attivare nuovi sistemi di relazione.

La proiezione sarà seguita da un dibattito nel quale Francesco Buonerba e Nicoletta Guglielmucci (progetto Wonderlust #rome) dialogheranno insieme a Elisa Strinna e all'artista sud coreano Junghun Kim, focalizzandone affinità, riferimenti e sensibilità comuni per lo studio dei rapporti che intercorrono tra mondi materiali e virtuali.

Mercoledì 15 novembre 2017 ore 19.00
AlbumArte - Via Flaminia 122, Roma

proiezione del video Ascar (video HD, 10 m, 2017)
a seguire dibattito con l'artista e Junghun Kim (artista), a cura di Wonderlust #rome.

sito: www.albumarte.org


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :