Magazine Attualità

emendamento ‘sospetto’, Guidi costretta alle dimissioni

Creato il 01 aprile 2016 da Candidonews @Candidonews

TITOLO-DIMISSIONI-GUIDI-ULTIMO-BIS.jpgguidi

Da il Post:

Un’intercettazione telefonica resa pubblica giovedì pomeriggio, relativa a un’inchiesta giudiziaria, sembra mostrare un’attenzione personale del ministro per lo Sviluppo Economico Federica Guidi nei confronti degli interessi professionali suo compagno Gianluca Gemelli, rispetto all’approvazione di un emendamento che avrebbe favorito le attività imprenditoriali di quest’ultimo. L’inchiesta riguarda delle presunte attività illecite intorno a un impianto di smaltimento di rifiuti a Potenza, e ha portato all’arresto di cinque persone (ai domiciliari): sarebbe indagato lo stesso Gemelli, tra gli altri,. L’intercettazione è contenuta nell’ordinanza sugli arresti e cita anche il ministro Boschi come partecipe o comunque a conoscenza del lavoro di approvazione dell’emendamento, già annullato in precedenza.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog