Magazine Cultura

Enrico Mentana: Man of the year 2011 n. 16

Creato il 04 dicembre 2011 da Cannibal Kid
Enrico Mentana: Man of the year 2011 n. 16Enrico MentanaGenere: ultimo dei Mohicani giornalisti tvProvenienza: Milano, ItaliaEtà: 56Il passato: TG5, Matrix (sigh)Il suo 2011: TG di La7Il futuro: ehm... TG di La7Perché è in classifica: perché fa l’unico TG che non ti fa venire voglia di guardare il microonde anziché il televisoreTi potrebbero piacere anche: Enzo Biagi, Indro Montanelli, Augusto Minzolini (su quest’ultimo pensate davvero che sia serio???)
Unico Man of the year presente anche nella classifica cannibale dell’anno scorso, cosa che significa che gli altri 19 sono tutti cambiati! La conferma non è arrivata perché faccia cose turche, ma perché è l’unico o quasi a fare il suo lavoro di giornalista televisivo, in maniera seria, competente, personale nel senso che le decisioni le prende lui e non un partito politico.Poi, per carità, anche all’interno del suo TG non è che sia tutto da elogiare. Il focus sulla politica italiana è apprezzabile, ma persino troppo esagerato. Sapere tutti i gossip politici e vedere Bossi in canotta che forse cenerà o forse non cenerà insieme a Tremonti non è che sia tutta sta ficata… I sondaggi del lunedì sulle intenzioni di voto sugli italiani sono interessanti, però è da un anno che vanno avanti e tanto alle elezioni ancora manco si è andati. E poi, come sottolinea anche la rivista FilmTv, lo spazio dedicato alla cultura e al cinema è pressoché inesistente. Un’attenzione maggiore a questi aspetti potrebbe renderlo davvero completo, ma vista la penuria italiana, tra la propaganda del TG1 e i servizi sugli animaletti tenerosi di Studio Aperto alternati a consigli per mantenerci in forma in cucina, il TG di La7 rimane pura manna dal cielo.
Enrico Mentana: Man of the year 2011 n. 16

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog