Magazine Viaggi

Escursione al rifugio Berliner Hütte, ai piedi dei ghiacciai della Zillertal

Creato il 26 aprile 2020 da Pizzo76
Il rifugio Berliner Hutte è probabilmente uno dei rifugi più famosi delle Alpi e ci rimanda ai tempi delle prime conquiste a vette e ghiacciai che hanno fatto la storia dell'alpinismo.Ci troviamo sulle Alpi della Zillertal, in Tirolo,  lungo le alte vie del sentiero Berliner Hohenweg, un sentiero che vi avevo già descritto tempo fa e che permette di fare il giro ad anello di tutte le montagne della valle in una settimana, oppure in tre giorni. Vi invito a leggere il mio post: Berliner Hohenweg :)Quello che vi racconterò oggi, invece, è l'escursione al rifugio Berliner Hutte in giornata. Ebbene si, anche se questo rifugio fa parte del trekking di più giorni, è possibile raggiungerlo con un'escursione giornaliera. Io l'ho visitato durante il mio primo giorno e poi ho dormito in rifugio, se voi avete solo una giornata disponibile, potete tranquillamente tornare indietro.
berliner hutte zillertal tirolo
SI PARTE DAL GASTHOF BREITLAHNERMa vediamo le cose con calma. Punto di partenza dell'escursione al rifugio Berliner Hutte è il Gasthof Breitlahner (mt. 1250), locanda storica e base per le più importanti escursioni della zona. Qui troverete un parcheggio a pagamento dove si può lasciare la macchina. Volendo si può arrivare anche con i mezzi pubblici. Per gli orari degli autobus potete vedere QUI.Dal parcheggio si vedono subito le prime indicazioni: sentiero 523, 3 ore di tempo, ma se avete un buon passo ve la caverete con molto meno.
berliner hutte zillertal tirolo
Il tracciato all'inizio è semi pianeggiante, segue l'andamento del fondovalle e passa per le caratteristiche malghe Klausenalm e Schwemmalm. Da qui si inizia a salire più ripidamente su larghi tornanti entrando nel bosco.
berliner hutte zillertal tirolo
berliner hutte zillertal tirolo
GRAWANHUTTE
Raggiungiamo il rifugio Grawandhütte da dove si può ammirare una vista splendida sulla cascata e continuiamo la nostra escursione, sempre immersi nel bosco, attraversando il punto più stretto della valle, simile a una gola, sopra al torrente Zemmbach, fino a raggiungere un altro rifugio, ilristorante Gasthof Alpenrose a quota mt. 1880.
berliner hutte zillertal tirolo
berliner hutte zillertal tirolo
BERLINER HUTTE
Ormai non manca molto. Dal rifugio seguiamo sempre le nostre indicazioni, saliamo su ripido sentiero, superiamo un piccolo sacrario della Grande Guerra, e arriviamo all'imponente rifugio Berliner Hütte (2.042 metri), dopo circa 3 ore di cammino e 800 metri di dislivello.Purtroppo il tempo oggi non è il massimo, ma le nuvole regalano un'atmosfera magica e surreale alle vicine vette della Grosse Moeseler, Turnerkamp e Schwarzenstein.
zillertal
Spero che le foto qui sotto possano dare giustizia a tanta bellezza. 
berliner hutte
berliner hutte zillertal tirolo
berliner hutte
berliner hutte
Cosa dire di questo rifugio? Beh è la madre di tutte le baite,tutelato dalla sovraintendenza ai monumenti storici. Gli interni sono davvero caratteristici, bellissima la sala da pranzo Rittersaal, tutta rivestita in legno e con lampadari intagliati a mano.
berliner hutte
Dopo questa bella camminata vi consiglio di recuperare le forze con i piatti tipici del rifugio, oppure con gli immancabili Kaiserschmarren, un must nei rifugi di tutta l'Austria!
berliner hutte
Io poi ho passato la notte qui, per chi invece effettua l'escursione in giornata, il ritorno sarà sempre lungo lo stesso sentiero!
VEDI ANCHE: 
  • 10 cose da vedere a Zillertal
  • Le migliori escursioni da fare a Zillertal
  • 3 giorni per rifugi lungo il trekking Zillertaler Runde 
 
Non perderti inoltre la sezione dedicata alle OFFERTE SPECIALI con una ricca selezione di proposte e esperienze in esclusiva per i lettori del blog, e quella dedicata a tutti gli HOTELper organizzare al meglio la tua vacanza!
Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKINGe al TIROLO

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog