Magazine Viaggi

Escursione alla chiesetta di Santa Barbara a La Val in Alta Badia

Creato il 04 aprile 2020 da Pizzo76

L'escursione alla chiesetta di Santa Barbara a La Val permette di immergersi in un ambiente incontaminato dove il tempo sembra essersi fermato,rimanendo a pochi chilometri dalle località di Corvara e San Cassiano.Arrivare è molto semplice. Dall'Alta Badia si prosegue in macchina in direzione Val Pusteria e, all'altezza di Pederoa, si gira a destra e si raggiunge l'abitato di La Val. L'escursione parte direttamente dal centro paese. prendendo la stradina per Cians, svoltando poco dopo a destra sulla nuova passeggiata, che per prati e bosco sale a tornanti alla chiesa di Santa Barbara (1500 m, 45 minuti)
chiesetta santa barbara la val alta badia
In alternativa, potete salire in macchina, sempre da La Val, fino al maso Luch De Survisch. Qui potete parcheggiare la macchina e proseguire a piedi. 
E così ho fatto io. Ho effettuato l'escursione alla chiesetta di Santa Barbara durante il mio ultimo giorno di vacanza in Alta Badia presso l'hotel Conturines e, visto che non avevo voglia di tornare a casa troppo presto, ne ho approfittato per fare questa breve ma suggestiva passeggiata.Devo anche dire che i piatti che ho visto uscire dalla maso Luch De Survisch erano molto invitanti e mi sono davvero pentito di aver fatto il pranzo a sacco! Sarà un motivo per tornarci! 
chiesetta santa barbara la val alta badia
chiesetta santa barbara la val alta badia
Il sentiero si lascia alle spalle questo piccolo gruppo di masi e si immerge in un bellissimo panorama di pascoli e prati raggiungendo intrenta minuti la chiesetta di Santa Barbara.
chiesetta santa barbara la val alta badia
chiesetta santa barbara la val alta badia
chiesetta santa barbara la val alta badia
Per descrivere la pieve di Santa Barbara e San Floriano si può cominciare dalla collocazione, su un poggio che domina la val Badia e il suo panorama di cime dolomitiche, dal poetico sentiero spirituale che da La Val risale i prati sostando sulle frasi bibliche sotto ai larici o dalla storia dei minatori che dalla Val Parola passavano per recarsi a San Vigilio di Marebbe. Di sicuro si sa che furono questi ultimi a erigere la chiesetta sul colle nel 1491, dedicandola alla propria santa protettrice. 
chiesetta santa barbara la val alta badia
Si ritiene, infatti, che questa chiesa sia stata edificata nel 1490 dai minatori che fondevano il ferro delle miniere del Monte Pore nelle fornaci di Arpapora. La chiesa è stata consacrata dal vescovo Corrado di Bressanone a Santa Barbara, patrona dei minatori, e San Floriano, protettore contro gli incendi. Verso il 1788 l'imperatore Giuseppe II fece chiudere la chiesa. Non si sa fino a quando è rimasta chiusa.Ma la storia comunque è un po' più complicata. In passato, si giungeva dall'alto, da San Vigilio attraverso il passo Ju de Rit, per guadagnare gli ampi pascoli sottostanti. Il paese di La Val fu l'ultima area a essere colonizzata dai pastori di San Vigilio. Ecco perchè Santa Barbara va intesa come tappa lungo un percorso di piccola transumanza, oltre che di passaggio del trasporto del ferro.
chiesetta santa barbara la val alta badia
Dopo aver dato un'occhiata all'interno ed essermi soffermato sulla crocifissione del XVI secolo dipinta sul muro esterno, ho proseguito lungo il viale ombreggiato di frassini che conduce alla vecchia canonica. Appena più in alto si vede ciò che resta della chiesa di San Genesio – il campanile e il muro perimetrale.
chiesetta santa barbara la val alta badia
A questo punto sorge una domanda: perchè due campanili vicini in una zona di poche case? San Genesio era la chiesa antica (XIV secolo), solo che man mano che la valle si popolò, ci si accorse di un problema: il suono delle sue campane era troppo debole. Fu necessario allora costruire un nuovo campanile e sistemarlo più verso la valle. Non solo, le campane di entrambe le chiese venivano fatte suonare in modo sincrono, come spiega l'orologio del nuovo campanile rivolto verso il vecchio. I fedeli non avrebbero avuto scuse quando arrivava il richiamo della preghiera!!
santa barbara la val
chiesetta santa barbara la val
chiesetta santa barbara la val alta badia
Ovviamente qui vi potrete sbizzarrire per fare foto, il posto è davvero stupendo e regna un profondo silenzio. Il ritorno l'ho fatto lungo lo stesso sentiero dell'andata e sono rientrato alla macchina giusto in tempo prima del temporale!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog