Magazine Creazioni

Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze

Da Biancamargherita

Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Tutti abbiamo bisogno di ricordi luce. Anche brevi, anche piccoli, anche intermittenti. 
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Quei ricordicosì belli a cui aggrapparci nei giorni in cui si aprono voragini, in cui la nebbia inghiotte qualsiasicosa, chiunque.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
La giornata di sabato 24 novembre trascorsa a Firenze presso “Il Cuore delle Cose” per la primapresentazione di “Esprimi un desiderio”, sarà sicuramente uno di quei ricordi che ci salverà spesso,da oggi in poi.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
“Il Cuore delle Cose” è un negozio nella zona del mercato di Sant'Ambrogio, specializzato in home decor. 
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Chiara Fresia, titolare appassionata, ricerca e seleziona personalmente i singoli oggetticreando un ambiente unico nel suo genere. 
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Appena al di là della porta vi ritroverete in un mondomagico tra fiori in fil di ferro, bauli, lettere in legno, lampade, specchi, mobili, cornici, sedie e moltoaltro. 
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
 Una parte del negozio è dedicata ai bambini, arredamenti e biancheria per la cameretta e anche abbigliamento.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Una volta entrati, vi assicuro, non vorrete uscire più.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Lo scorso sabato Chiara ha organizzato l’annuale giornata pre natalizia in cui salutare e abbracciare isuoi affezionati clienti e amici. 
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Quest’anno ha deciso di farlo in maniera particolare, con il confortodei deliziosi dolci opera della mitica food blogger Emiko Davies e i buonissimi biscotti di AnnaOrvieto, con la mostra di alcune delle illustrazioni originali di “Esprimi un desiderio”, con lapresentazione ufficiale del nostro albo illustrato. 
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Tra piccoli alberi di natale illuminati a festa chependevano dal soffitto, Chiara ci ha accolto con grande eleganza su un tappeto di stelle di velluto elino, accompagnata dalla sua dolce collaboratrice Carolina.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
La coraggiosa Simona Tonetti ci ha tenuto compagnia per tutta la giornata, con i suoi scatti discreti epremurosi, catturando con la macchina fotografica le nostre chiacchiere, le mani dei bambini chehanno sfogliato il libro, le risate improvvise, gli abbracci, gli sguardi colmi d’incanto.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
E poi ci siete stati tutti voi. Che siete passati a salutarci, ad abbracciarci, a dedicarci il vostro tempoin cambio di una dedica in argento scritta a quattro mani. 
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Ci sono stati i vecchi amici, i nuovi, glisconosciuti, i lettori, i bambini. 
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
C’è stata Elisa con suo marito e la sua luminosa stella Ginevra,coloro che ci hanno ispirato tutto, il cielo da cui il nostro viaggio ha avuto inizio.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Mi piace infine notare che sabato è stata una giornata al femminile, che ha visto una padrona di casa,la sua collaboratrice, due food blogger, una fotografa, un’illustratrice, un’autrice e un’editricesolidarizzare con entusiasmo e ardore per contribuire al successo dell’iniziativa. Mi piacesottolineare che tutto questo sia accaduto alla vigilia del 25 Novembre, giornata internazionale perl’eliminazione della violenza contro le donne.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Grazie alla casa editrice Verba Volant che ha reso possibile tutto questo.
Esprimi un desiderio, un giorno a Firenze
Grazie a tutte e a tutti. Quanta luce oggi.
 Donata e Anna
Tutte le immagini del post sono di  Simona Tonetti.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog