Magazine Cultura

#evadiamodalcovid: per domenica 29 marzo soldi e misteri della camera chiusa

Creato il 28 marzo 2020 da Ciessedizioni

28 Mar, 2020 | Comunicati, News | 0 |

#evadiamodalcovid: per domenica 29 marzo soldi e misteri della camera chiusa

EBOOK GRATIS PER DOMENICA 29 MARZO

I gialli non sono mai abbastanza: finito uno ci si vuole subito mettere alla prova con un altro mistero e sfidare in astuzia criminali e detective di carta. Per domenica abbiamo in serbo altri due titoli scaricabili gratuitamente che sono fatti apposta per esercitare il vostro fiuto.

È SOLO QUESTIONE DI TEMPO di Massimiliano Rossi

Tra i grandi motori del mondo, criminale e non, ci sono i soldi. Se poi a essere ucciso è un giovane broker di un’influente famiglia di Bologna il mistero si complica. Ci troviamo tra le pagine di È SOLO QUESTIONE DI TEMPO di Massimiliano Rossi.#evadiamodalcovid: per domenica 29 marzo soldi e misteri della camera chiusa

Chi può avere interesse a uccidere un giovane broker appartenente a una delle famiglie più ricche e influenti della città proprio durante il ricevimento nella villa di un imprenditore dai pochi scrupoli?

È solo uno dei tanti interrogativi a cui Guido Manfredi, giovane avvocato del Foro di Bologna, dovrà dare risposta. Nel corso della sua ricerca di una verità apparentemente inafferrabile Manfredi, suo malgrado, prenderà parte a un gioco pericoloso in cui non esiste più nessuna regola e in cui la posta in palio sarà la sua stessa vita.

#evadiamodalcovid: per domenica 29 marzo soldi e misteri della camera chiusa

RICORDI DI UN DELITTO di Riccardo Santagati

#evadiamodalcovid: per domenica 29 marzo soldi e misteri della camera chiusa

Con un titolo dal sapore “agathachristieano” ci addentriamo in un mistero della camera chiusa. Una camera che si trova in una rispettabile casa di riposo: RICORDI DI UN DELITTO di Riccardo Santagati.

Ancora una volta è una delle perpetue di Castelmorte a imbattersi per prima in un omicidio. Il rinvenimento avviene durante una visita alla casa di riposo “Eden”: l’amica, ospite della struttura, è stata assassinata nel suo letto e a pochi passi da lei giace il cadavere di uno sconosciuto. Ad aggiungere mistero, la stanza è chiusa a chiave dall’interno.

Il caso viene affidato al commissario Mastrogiacomo che stenta a identificare il secondo morto, mentre si scopre che l’anziana vittima ha dovuto affrontare, molti anni prima, la morte di entrambi i figli in due distinti incidenti.

Il duplice delitto stimola la curiosità del giornalista Adalberto Golia e di Agatha Paradiso, segretaria dell’agenzia di onoranze funebri Cordoglio. Ma, quando un terzo delitto viene perpetrato e un tentato avvelenamento rischia di mietere la quarta vittima dell’Eden, i due imboccano la pista giusta per fare luce sull’indagine, che è anche un’occasione per rinnovare un’amicizia offuscata dal fidanzamento di lei con il suo titolare, preoccupato dall’apertura della concorrenza.

Buone investigazioni a tutti.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog