Magazine Cucina

Exante Pasta alla Carbonara

Da Veronica Galoppini
Ok, ALT! Fermi tutti.
Per quanto io ami follemente Exante, qui ho davvero la necessità di sgridarli un pochetto.NON potete chiamarlo " Pasta alla Carbonara ", può andare ( forse ) per gli inglesi, ma per noi italiani è un'offesa. La nostra Carbonara è tutt'altra storia.Questo ha fatto si che io oggi, dopo averla mangiata con aspettative molto alte, sono rimasta mezz'ora a riflettere su ciò che ne pensassi.
  1. La minestra è buona, su questa non ho da lamentarmi.
  2. Sapore discreto, si sente molto il formaggio nel retrogusto e l ho apprezzato.
  3. Consistenza sufficiente. Necessita di un'aggiustatina con la cottura.
  4. Assente l'aroma della pancetta e dell uovo, ne tracce nella minestra.
Come l ho preparata?
Ho diluito 150 ml di acqua a bollore e ho mescolato con una frusta a mano per sciogliere i grumi.L ho messa 1 minuto nel microonde per poi mescolare di nuovo, e a questo punto anzichè dargli 1 minuto ulteriore come riportato sulla confezione, ne ho dati 4, in modo che la pasta si sia cotta bene, infatti risultava morbida e non croccante, e formasse la giusta densità.
Cosa ne penso?
Continua a disturbarmi nella mente quel " Carbonara ", ho un marito del Lazio quindi capirete.Se avesse avuto un altro nome sarebbe stato diverso, in questo caso ho un pregiudizio che mi blocca.Mi è piaciuta. La riacquisterei. Ma per me da oggi prende un'altro nome : " Italian Cheese Pasta ". Che ne dite? Exante perdonami 😄 so che capirai.Buona dieta a tutte, Veronica.
         ** Immagine di mia proprietà e già presente sul Gruppo Ufficiale di Facebook **
Exante Pasta alla Carbonara

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog