Magazine Rugby

Exiles: Du Preez ritorna, per Denton stagione finita

Creato il 28 marzo 2019 da Soloteo1980 @soloteo1980

Exiles: Du Preez ritorna, per Denton stagione finitaDue nazionali scozzesi, impegnati all'estero ed entrambi ex di Edinburgh Rugby, hanno vissuto negli ultimi due giorni esperienze diametralmente opposte.

Cornell Du Preez, terza linea centro dei Worcester Warriors è stato infatti giudicato idoneo al ritorno in campo dopo aver recuperato dal terribile infortunio patito sette mesi.

Du Preez si era fratturato la laringe, un infortunio anomalo nel rugby tanto che lo stesso terza centro, in un'intervista pubblicata sul profilo Twitter del club del Sixways Stadium, ha ammesso che " i medici di solito trattano infortuni come questo solo a seguito di un incidente d'auto."

" Al momento dell'incidente (nella gara contro gli Wasps che segnava l'inizio della stagione in corso) la mia preoccupazione più grande era di respirare, ho cercato di spiegare al medico cosa mi era successo ma non potevo parlare, non usciva voce dalla mia bocca quindi a tratti mi sono anche spaventato, ma i dottori hanno fatto tutto in maniera molto professionale calmandomi."

"Ho ricevuto centinaia di messaggi, da ex compagni e da persone da tutto il mondo e il mio pensiero è sempre stato di tornare a giocare a rugby. Ho avuto modo di apprezzare molte cose che forse a volte prendi per scontate, perchè va bene un giorno ti ritiri ma adesso quando mi sveglio la mattina sono contento di poter tornare a giocare, ti rendi conto di quanto in fretta puoi perdere queste cose."

Sabato Du Preez tornerà in campo nel quarto di finale di Challenge Cup che vedrà i suoi Warriors impegnati contro gli Harlequins.

Per David Denton, invece, la stagione si è conclusa prematuramente. Il numero 8 dei Leicester Tigers, infatti, non ha recuperato dalla concussion subita durante il sesto turno di Gallagher Premiership in ottobre (nella vittoria in trasferta contro Northampton).

Come dice il comunicato stampa emesso dal club del Welford Rd, "(...) After consulting with the Tigers medical team and concussion experts, the decision was made to sit the 29-year-old out for the remainder of the campaign in the interests of player welfare and improved chances of recovery for the Scotland international."


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog