Magazine Calcio

FA Cup: Tutto facile per lo Scunthorpe, il Salford sfiora l’impresa

Creato il 16 dicembre 2015 da Pablitosway1983 @TuttoCalcioEste
FA Cup: Tutto facile per lo Scunthorpe, il Salford sfiora l’impresa

Ieri sera sono andate in scena alcune partite dei 64esimi di finale della celebre FA Cup, dove lo Scunthorpe si è qualificato sul velluto mentre il Salford ha sfiorato l'impresa nel rematch contro l'Hartlepool.

Il nostro recap parte dalla comoda vittoria casalinga dello Scunthorpe, che accede ai 32esimi di finale liquidando la pratica del Leyton Orient con un comodo 3-0. Dopo un primo tempo terminato con un pareggio a reti bianche (stesso risultato del primo scontro sul campo del Leyton Orient), la partita si apre al 55esimo minuto di gioco con lo sfortunato autogol di Jean-Yves Mvoto, che nel tentativo di chiudere il range di tiro a Bishop infila la propria porta. Il gol taglia le gambe agli ospiti, i quali sono costretti ad alzare bandiera bianca appena cinque minuti dopo: tutto parte da un'azione di calcio d'angolo, dove King risolve un flipper impazzito creatosi in area piccola con una repentina zampata. Nel finale a chiudere tutto ci pensa Hakeeb Adelakun, il quale finalizza al meglio l'ottimo lavoro di Madden segnando il gol del definitivo 3-0 con un bel piattone. Vittoria al cardiopalma, invece, per lo Shrewsbury, che riesce a superare l'opposizione del Grimsby Town grazie al guizzo al 90esimo minuto di Abu Ogogo (prodotto dell'Academy dell'Arsenal ed ex Dag & Red), il quale gonfia la rete con una splendida conclusione di controbalzo dal limite dell'area.

Sfiora l'impresa il Salford, che resiste per 90 minuti ma alla fine deve cedere il passo ad un Hartlepool cinico nell'overtime. Dopo aver concluso i minuti regolamentari sullo 0-0, le speranze degli "Ammies" (autori di una partita fantastica) si sgretolano al 97esimo minuto di gioco, quando Scott Fenwick punisce la squadra avversaria concretizzando una delle poche folate offensive dei suoi con un letale colpo di testa dal limite dell'area piccola. A far calare il sipario sul match, invece, è Mikael Mandron, il quale sfrutta la trazione super-offensiva del Salford e chiude i giochi con una bella conclusione al volo mancina. Infine sono necessari i rigori nella sfida tra Walsall e Chesterfield, dove i primi riescono a staccare il pass per il turno successivo grazie all'errore di Sam Morsy e alla realizzazione decisiva di Paul Downing al quinto turno.

HARTLEPOOL-Salford City 2-0 (Fenwick, Mandron) SCUNTHORPE-Leyton Orient 3-0 (Mvoto (ag), King, Adelakun)

*In maiuscolo le squadre qualificate ai 32esimi di finale

FA Cup: Tutto facile per lo Scunthorpe, il Salford sfiora l'impresa ultima modifica: da


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :