Magazine Tecnologia

Fake Cuphead per iOS: La copia spudorata di un criminale informatico

Creato il 20 dicembre 2017 da Beiphone

Cuphead è un videogioco che ha riscontrato un enorme successo quest’anno, rilasciato da Studio MDHR per Windows e Xbox. Ieri mattina, è apparsa una versione di Cuphead per App Store, con un’icona abbastanza riconoscibile, screenshot e marchio registrato. Il problema? Si tratta di un fake. Contrariamente a quanto dichiarato nella descrizione dell’app, il pulsante di download rimanda ad una pagina web dove è possiile effettuare lo scaricamento di una versione rubata e opportunamente modificata del famoso gioco desktop. Pertanto non può essere scaricata su dispositivi mobili. Fortunatamente il gioco non è più disponibile sull’App Store.

Il criminale che ha pubblicato la suddetta applicazione ha anche creato un credibilissimo sito web fake, con tanto di link per il download. Il tutto per poter confondere le revisioni dell’app, e far credere che il gioco fosse stato rilasciato dalla casa di produzione originale. Pur essendo stato rimosso dallo store, Cuphead sembra non essere l’unico caso di fake app rilasciata dalla stessa persona senza scrupoli.

La risposta di Apple sullo scandalo Cuphead:

fake-cuphead-img1

Pagina sull’App Store del fake videogame in questione

Si tratta di una vera truffa, sofisticata ed ingannevole ad altissimi livelli. Inizialmente, l’applicazione era attualmente utilizzabile, e presentava anche nuovi comandi touch su schermo, che ne permettevano il controllo. Non si tratta di un’app le cui recensioni potessero essere ingannate da un malfunzionamento, con artwork, screenshot e metadati rubati. In secondo luogo, la pagina web per contattare lo sviluppatore dell’app era un’esatta riproduzione della versione originale del vero sviluppatore. Qui potete trovare il vero sito web di Cuphead. Il link fake invece era il seguente: http://studiomdhrgames.com/ (ora non più disponibile). Da notare che il dominio dell’URL è stato creato ad hoc per trarre in inganno l’utenza, utilizzando il vero nome dello sviluppatore, con accanto la parola games.

Si tratta di un caso isolato?

Amaramente, pare che le persone alla base di questo scandalo non siano alla prima truffa; sembrano essere dei truffatori seriali, che utilizzano ogni volta lo stesso metodo di inganno. Abbiamo trovato molti siti web fake, clonati perfettamente con le grafiche di gioco, che presentano link e rimandi ad app, non esistenti su iOS, di videogames creati solo in versione desktop. Tutti quanti completi di dominio atto a confondere l’utenza.

Qui sotto potete trovare tre esempi di questi link fake:

Purtroppo non è ancora chiaro quante siano tutte le fake app create da questi truffatori. Apple è stata informata di questi altri due siti web, e stanno provvedendo alla rimozione.

E voi siete cascati in questa truffa? Fate sempre attenzione ai domini dei siti web che visitate, soprattutto se si tratta di contenuti abbastanza ghiotti. Fateci sapere la vostra nei commenti!

Testo ed immagini tratte da 9to5mac.com

L'articolo Fake Cuphead per iOS: La copia spudorata di un criminale informatico proviene da Beiphone.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog