Magazine Informazione regionale

Fedele all’attacco: “Il nuovo modulo non funziona, c’è confusione”

Creato il 11 settembre 2019 da Vivicentro @vivicentro
“Solo Chiriches era in grado di rimpiazzare Albiol”

Enrico Fedele, noto procuratore sportivo, ha rilasciato in un’intervista ai microfoni di Radio Marte durante la trasmissione “Marte Sport Live” per fare il punto sul rendimento del Napoli.

Ecco le parole di Fedele:
“Fare un 4-2-3-1 con due terzini nuovi di zecca ed un solo mediano che non è un regista e poi ritornare ad un 4-2-4 significa ritornare ad un modulo antico che contro le big non funziona. Il Napoli è nato per giocare in un certo modo, è nato con un equivoco.
La confusione regna nel Napoli che ha acquistato giocatori che hanno aumentato qualità in avanti e la fisicità in difesa, ma hanno perso il guidatore. Il Napoli deve iniziare a comunicare perché se identifica in Icardi il giocatore rapace in area di rigore e non riesce a prenderlo perché non ne ha preso un altro? Llorente è l’unico giocatore che serviva al Napoli già dall’anno scorso, quando per soldi abbiamo mandato via Zapata e Pavoletti. Il problema è in difesa: il Napoli aveva un solo giocatore capace di fare il regista e rimpiazzare Albiol, ossia Chiriches. Detto questo e tornando all’attacco, dal primo momento De Laurentiis ha detto che non avrebbe preso James Rodriguez perché al Napoli non serviva ed aveva ragione. Mario Rui giocherà parecchio con Ghoulam in queste condizioni”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Fedele all’attacco: “Il nuovo modulo non funziona, c’è confusione”


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog