Magazine Ecologia e Ambiente

Federazione Speleologica Sarda. Un campo di due giorni per il “Riarmo della grotta Su Bentu” – Oliena (NU).

Creato il 11 ottobre 2019 da Andrea Scatolini @SCINTILENA

Federazione Speleologica Sarda. Un campo di due giorni per il "Riarmo della grotta Su Bentu" - Oliena (NU).

La Federazione Speleologica Sarda sta organizzando, per il fine settimane del 19 e 20 Ottobre 2019, un campo per riattrezzare i passaggi con tecniche speleologiche nella grotta di Su Bentu e invita tutti gli speleologi interessati a partecipare.
Il complesso carsico sa Oche-Su Bentu, si trova nella Valle di Lanaitho in territorio di Oliena e rappresenta, da sempre, uno dei luoghi più ambiti e visitati dagli speleologici sardi e non solo.

Grazie alla sensibilità e all'interesse verso l'attività speleologica dimostrati dall'attuale Amministrazione Comunale di Oliena, da qualche tempo è di nuovo possibile accedere alla grotta di Su Bentu, pertanto, dopo un sopralluogo congiunto tra speleologi e tecnici dell'amministrazione, si è deciso di comune accordo di procedere con la sistemazione degli armi, delle corde e degli ancoraggi lungo la via attrezzata nel primo tratto della grotta, per garantire la sicurezza degli speleologi che la visiteranno.

La Federazione Speleologica Sarda sta organizzando, per il fine settimane del 19 e 20 Ottobre 2019, un campo per riattrezzare i passaggi con tecniche speleologiche nella grotta di Su Bentu
L'intervento sarà mirato al rifacimento degli armi e al riposizionamento delle corde necessarie per una percorrenza sicura del tratto della grotta più frequentato, quello che dall'ingresso porta alla zona denominata "Grande cengia" compresa la teleferica che permette il passaggio alle zone più avanzate. L'intervento non interesserà i tratti armati con i cavi d'acciaio che saranno comunque oggetto di monitoraggio.

L'iniziativa è organizzata in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Oliena e per l'occasione i nuovi gestori dell'area, coinvolti anch'essi nelle attività, si sono resi disponibili per organizzare una cena conviviale per il sabato sera.
Il Menu prevede :
Antipasto, Pasta al sugo di carne, Grigliata mista, Verdure di Stagione Pane, acqua, vino, Caffè Costo : 20 euro a persona


Tutte le adesioni devono essere comunicate entro il giorno 17 Ottobre 2019 all'indirizzo [email protected] questo consentirà una migliore organizzazione e gestione sia delle squadre operative, dei tempi e delle risorse.

Tutte le adesioni devono essere comunicate entro il giorno 17 Ottobre 2019 all'indirizzo [email protected] questo consentirà una migliore organizzazione e gestione sia delle squadre operative, dei tempi e delle risorse.
Per gli speleologi interessati, l'appuntamento sarà sabato 19 Ottobre presso il rifugio Budorrai nella valle di Lanaitho, alle ore 8.30.

notizia sul sito della Federazione Speleologica Sarda.

Glossario tecnico speleologico: Armo, armare la grotta
Per i non addetti ai lavori, è chiamato armo l'intero sistema di fissaggio delle corde alla roccia, costituito da tasselli ad espansione o chiodi da roccia, placchette, anelli in ferro, moschettoni, fettucce e corde. In alcuni casi è anche possibile legare la corda direttamente sulle sporgenze della roccia o sulle concrezioni, senza dover infilare viti o chiodi; in questo caso si parla di "armo naturale". La tenuta dell'armo è fondamentale per la sicurezza nella progressione degli speleologi sulle corde.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog