Magazine Attualità

Feste con alcolici nelle ville di Napoli: coinvolti almeno 500 ragazzi

Creato il 15 gennaio 2011 da Mirtus

Feste con alcolici nelle ville di Napoli: coinvolti almeno 500 ragazziUn vero e proprio business, senza scrupoli per la salute di minorenni e che, nonostante l’intervento dei carabinieri, potrebbe essere riproposto in altre zone. Può riservare nuovi sviluppi, secondo quanto riferiscono all’ANSA gli investigatori, il fenomeno dei party con superalcolici con il coinvolgimento di centinaia di ragazzi dei licei della Napoli bene di cui parla oggi Il Mattino. Le ‘convocazioni’ arrivavano via facebook ed sms. Il ritrovo una megaterrazza di 450 metri quadrati a Posillipo affittata per l’occasione. Quando i carabinieri, guidati dal capitano Federico Scarabello, hanno fatto irruzione nello stabile di Marechiaro al termine di un’indagine che ha scovato i promotori dell’evento su internet, hanno trovato 500 ragazzi, tutti di licei della Napoli bene, da Chiaia a Posillipo a parte del Vomero. I barman ingaggiati per la serata avevano il compito di somministrare superalcolici di ogni tipo ai presenti, per la stragrande maggioranza sedicenni, che avevano pagato 10 euro per l’ ingresso. I militari si sono visti arrivare addosso una serie di lunghissime offese da parte dei presenti. Ad organizzare il tutto, due sedicenni ed un diciassettenne. Uno dei tre è il figlio di un libero professionista napoletano che aveva sottoscritto il contratto di fitto per la serata. La festa si stava svolgendo, nonostante il freddo intenso, tutta all’aperto con musica ad altissimo volume e assenza del rispetto delle norme di sicurezza. L’indagine dei carabinieri ha evidenziato la particolare diffusione del fenomeno: nell’ultimo mese c’erano state almeno altre quattro feste dello stesso tipo. L’organizzazione di questo tipo di party in ville private consentiva ai promotori di evitare controlli a cui sono sottoposti i locali pubblici nei quali comunque non è possibile somministrare alcolici ai minorenni. La location è sempre quella di Posillipo ma in alcune circostanze analoghe attività si sarebbero svolte anche nel quartiere Vomero. Il gruppo di organizzatori ora scoperto difficilmente, per gli investigatori, penserà ad altre attività del genere ma non si esclude invece la presenza di altri gruppi pronti a riproporre questo tipo di feste, magari ripensando ai modi dell’organizzazione.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Feste di compleanno

    Come difendersi? Tutti i genitori lo sanno, e molto bene, a un certo punto, grazie anche al Natale incombente, partono a raffica gli inviti alle feste di... Leggere il seguito

    Da  Paolob
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Buone Feste!

    Buone Feste!

    Filed under: News interessanti, Notte Criminale, spot e mini spot Tagged: Abbatino, achille serra, Alessandro Ambrosini, Alessandto Roja, Andrea Sartoretti, ann... Leggere il seguito

    Da  Yourpluscommunication
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Buone feste !!!

    Buone feste

    I migliori auguri di buon Natale e felice anno nuovo a tutti i lettori del Blog !!! Nella speranza che le Feste natalizie rendano tutti un po’ più buoni e il... Leggere il seguito

    Da  Stefanoperri
    SOCIETÀ
  • SATURDAY POST. Fanculo le feste

    SATURDAY POST. Fanculo feste

    PillolaIeri sera, nel suo discorso urbi et orbi, il presidente Napolitano le ha cantate chiare. Non è stata la riproposizione di Funicolì Funicolà in lingua... Leggere il seguito

    Da  Massimoconsorti
    SOCIETÀ
  • Proposta: riportiamo le feste in centro

    Proposta: riportiamo feste centro

    Non è una nuova proposta ma la ripresento in tempo per poterne discutere. Ritengo che il centro di Montegranaro abbia bisogno di essere vissuto così come i... Leggere il seguito

    Da  Laperonza
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Di date di feste nazionali

    date feste nazionali

    Vengo, come moltissimi in Italia, da una famiglia in parte fascista. Non solo i miei nonni (almeno quelli paterni, perché tra quelli materni erano per il Re... Leggere il seguito

    Da  Anellidifum0
    ITALIANI NEL MONDO, SOCIETÀ
  • Grandi feste di sangue

    Grandi feste sangue

    Cominciò Von Clausewitz, scrivendo il libro che lo rese famoso, dall’ammiccante titolo “L’arte della guerra”. Preceduto tuttavia da Erasmo da Valvasone, con il... Leggere il seguito

    Da  Tnepd
    SOCIETÀ