Magazine Cucina

Feta piccante in vasetto

Da Johanson_2012

Feta è un termine greco che significa "fetta", poiché questo formaggio greco viene lavorato in pani di forma rettangolare, suddivisi poi in fette di dimensioni più o meno grandi a seconda della destinazione commerciale.

La Feta è uno dei formaggi greci più famosi, tanto da avere il riconoscimento DOP da oltre 10 anni da parte dell'Unione Europea. Il nome può essere infatti utilizzato solo per il formaggio greco che segue il processo di produzione secondo la tradizione

Viene prodotto con latte fresco di capra e pecora con un 20% del primo e l'80% del secondo. E' un formaggio saporito e salato con una pasta semidura, compatta e poco forata, di colore bianco e senza nessuna crosta.

Ideale per chi ama i sapori sapidi e decisi. I valori nutrizionali della feta per 100 gr di prodotto semplice sono:

  • 260 kcal
  • 14 grammi di proteine
  • 21 grammi di grassi
  • 42 grammi di carboidrati

Qui vi voglio proporre la ricetta della feta piccante in vaso.

Ricetta Feta piccante in vasetto

Tempo di preparazione 30 minuti

Conservazione al termine dalle 6 alle 8 settimane al buio e al riparo dal calore

Ingredienti per realizzare 4 vasetti da 200 ml
  • 400 gr di feta greca
  • 4 peperoncini freschi meglio se quelli rotondi rossi
  • 3 rametti di timo fresco
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 4 foglie di salvia fresca
  • 8 bacche di ginepro
  • 8 chiodi di garofano
  • 4 spicchi di aglio
  • 20 olive nere snocciolate
  • 8 grani di pepe nero

Olio di semi quanto basta (io preferisco usare questo che non olio di oliva perché irrancidisce meno velocemente e posso consumare con più calma).

Necessario 4 vasetti di vetro da 200 ml con buona chiusura

Preparazione feta piccante in vasetti

Lavare i peperoncini, asciugarli bene tagliarli e privarli dei semini interni. A questo punto rendere i peperoncini in pezzetti piccolini. Lavare il timo e il rosmarino e asciugatelo bene, dopo sgranatelo dai rametti. Lavate e asciugate anche la salvia.

Sbucciate e tagliate a pezzetti l'aglio, lo stesso fate con le olive dividetele in 2 o 4 parti. Tagliate a dadini più o meno uguali la feta.

A questo punto inserite nei barattoli gli ingredienti preparati suddividendoli in parti uguali per riempire i 4 vasetti. Aggiungete il pepe in grani, le bacche di ginepro e i chiodi di garofano 2 per vasetto, e 1 foglia di salvia a vasetto.

Aggiungete ora l'olio di semi quanto basta per ricoprire il tutto, fermate con degli stuzzicadenti mettendoli incrociati, chiudete coi tappi ermetici e agitate per far miscelare bene il tutto.

Conservate in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce.

Prima di consumare la feta piccante in vasetti lasciate insaporire una settimana.

Se amate molto il piccante le quantità di peperoncino possono essere aumentate.

La feta può poi essere servita come antipasto con dei crostini di pane tostato o utilizzata per realizzare della pasta con feta piccante o unita ad un'insalata mista.

Mi chiamo Silvia sono Blogger e Copywriter, oltre ad essere mamma. Ho conseguito il diploma di Naturopata nel 2008 e da sempre sono appassionata di benessere e del mangiar sano. Il buon cibo e viaggiare sono altre due mie grandi passioni. Puoi leggere altro su di me nella pagina ABOUT ME.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog