Magazine Arte

Final Eight 2020

Creato il 12 febbraio 2020 da Ant
Final Eight 2020
La Coppa Italia è sempre stato un obiettivo assolutamente prestigioso e importante nel campionato italiano di basket LBA, forse più che nel calcio. Una coppa alla quale la Dinamo e i suoi tifosi sono particolarmente affezionati. Sono 2 quelle in bacheca del club sassarese (2014 e 2015) e anche se la prima coppa non si scorda mai, la seconda è quella del triplete, con la prima super coppa italiana e soprattutto il primo scudetto che chiusero il cerchio e la favolosa era Sacchetti. Sassari andò vicina al terzo sigillo anche nel 2017 con Pasquini ma dovette uscire (a testa altissima, tra l'altro) in finale contro l'Olimpia Milano. La Final Eight è una competizione affascinante, dove nulla è mai scontato e tutte le otto le squadre possono vincere. Quest'anno la Dinamo arriva da seconda classificata nel girone d'andata (ed è tuttora seconda in campionato) e se la dovrà vedere con i tipi della New Basket Brindisi, dai tempi dell'A2 una garanzia di innumerevoli e sanguinose battaglie. L'anno scorso con Pozzecco appena arrivato, che ancora si scrollava la sabbia di Formentera di dosso, fu proprio la compagine pugliese ad eliminare la Dinamo in semifinale per un misero punticino. È anche vero che il Banco di Sardegna si è poi rifatto con gli interessi nei Playoff Scudetto con un sonoro 3-0 nei Quarti, ma Brindisi resta una signora squadra, una formazione temibile e agguerrita con una serie di campioni nel roster in grado di fare male a chiunque: Adrian Banks, John Brown e Dominique Sutton su tutti.C'è da dire poi che la Dinamo arriva un po' col fiato corto, dopo due sconfitte all'ultimo secondo subite in campionato (pur compensate ambedue da due ottime vittorie in Champions), invece Brindisi giunge ai Quarti con in saccoccia la sonora vittoria in trasferta conquistata proprio a Pesaro. Anche se, d'altro canto, si portano appresso le scorie dell'eliminazione nel proprio girone di Basketball Champions League.Quindi può succedere di tutto. Si comincia domani, 13 febbraio 2020.
Anche nelle altre partite dei quarti l'esito è niente affatto scontato: la corazzata Milano sta vivendo un periodo altalenante e Cremona potrebbe anche vendicarsi della recente sconfitta subita in campionato.La Virtus Bologna prima in classifica se la dovrà vedere contro la squadra più ostica di tutta la Serie A, la Reyer Venezia. Solo l'ultimo quarto pare leggermente sbilanciato ovvero quello dell'ottima Brescia di Vincenzo Esposito che se la dovrà vedere con la Fortitudo Bologna, la squadra apparentemente meno attrezzata tra queste otto. Tuttavia, come dicevo, nulla è scontato nella Coppa Italia e tutto può accadere. Buon divertimento.
Forza Dinamo!
Final Eight 2020 il calendario:
Vitrifrigo Arena di Pesaro, dal 13 al 16 Febbraio 2020
QUARTI DI FINALE
Giovedì 13 Febbraio 2020
QDF 1A|X ARMANI EXCHANGE MILANO vs VANOLI CREMONA

ore 18.00 - Rai Sport HD - Eurosport 2 - Eurosport PlayerQDF 2VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA vs UMANA REYER VENEZIAore 20.45 - Rai Sport HD - Eurosport 2 - Eurosport Player***Venerdì 14 Febbraio 2020QDF 3BANCO DI SARDEGNA SASSARI vs HAPPY CASA BRINDISIore 18.00 - Rai Sport HD - Eurosport 2 - Eurosport PlayerQDF 4GERMANI BASKET BRESCIA vs FORTITUDO POMPEA BOLOGNAore 20.45 - Rai Sport HD - Eurosport 2 - Eurosport Player***SEMIFINALISabato 15 Febbraio 2020VINCENTE QDF 1 vs VINCENTE QDF 2ore 18.00 - Rai Sport HD - Eurosport 2 - Eurosport PlayerVINCENTE QDF 3 vs VINCENTE QDF 4ore 20.45 - Rai Sport HD - Eurosport 2 - Eurosport Player***FINALEDomenica 16 Febbraio 2020ore 18.00 - Rai Sport HD - Eurosport 2 - Eurosport Playerhttp://www.legabasket.it

https://www.dinamobasket.com
Final Eight 2020
Riassunto delle puntate precedenti:
La Dinamo-Banco di Sardegna ha conquistato la Coppa Italia nel 2014 e nel 2015 (l'anno del Triplete) con Meo Sacchetti alla guida; nel 2017 arriva (e perde) in finale contro Milano dopo aver battuto Avellino e Brescia, il condottiero era Pasquini nella duplice veste di coach e GM.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog