Magazine Opinioni

Fine vita – La libertà di scelta e il vero “nazismo”

Creato il 22 ottobre 2019 da Catreporter79

Fine vita – La libertà di scelta e il vero “nazismo”

Tra gli argomenti utilizzati con maggior frequenza dal movimento d’opinione ostile al suicidio assistito, c’è l’accostamento con il programma nazista di eutanasia (Aktion T4), oltre alla proposizione di testimonianze riguardanti malati che accettano la sofferenza fisica e mentale rifiutando l’idea di metter fine alle loro vite


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog