Magazine Cucina

Finger food: Rustici ricotta e tonno

Da Lyla
Finger food: Rustici ricotta e tonno
Finger food
Rustici ricotta e tonno
Questi rustici sono un'idea furba e velocissima per un aperitivo da tenere sempre pronto o per un buffet dato che si possono preparare anche con largo anticipo e tenere in freezer sino al momento di porzionarli e della cottura.
Si possono preparare diversi ripieni avendo unicamente l'accortezza di mantenere una componente cremosa (sia essa ricotta, robiola o philadelphia).

Ingredienti per 3 rotolini:
  • 150 g di ricotta
  • 1 scatoletta di tonno
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
Per il ripieno mescolare in una ciotola la ricotta (o il philadelphia) con il tonno precedentemente sgocciolato dal suo olio. Io non ho aggiunto sale dato che il tonno è già salato. 
Finger food: Rustici ricotta e tonno
Dividere la sfoglia in due come in foto, tagliando anche la carta forno. 
Finger food: Rustici ricotta e tonno
Disporre in ogni rettangolo la metà del ripieno con uno spessore di circa 2 cm. 
Finger food: Rustici ricotta e tonno
Richiudere il rotolino aiutandosi con la carta forno. Io ho tagliato a metà i cilindri per comodità e questioni di spazi in freezer. 
Finger food: Rustici ricotta e tonno
In ogni caso congelare i rotolini per almeno 30-40 minuti prima di porzionarli, in modo che il ripieno si compatti bene e i rustici mantengano la forma. 
A questo punto potete anche lasciarli in freezer e porzionarli e cuocerli solo al momento del bisogno, oppure cuocerli subito... a seconda delle vostre necessità.
Disporre i rotolini di circa un cm di larghezza su una teglia foderata di carta forno e cuocere sino a doratura a 200° per circa 20 minuti.
Finger food: Rustici ricotta e tonno

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines