Magazine Sport

Fiorentina, Gerson fa chiarezza: “Scritte falsità su di me, felice di essere qui”

Creato il 13 settembre 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L’arrivo di Gerson Santos da Silva Firenze è stato come un fulmine a ciel sereno per i tifosi viola, soprattutto per la formula del trasferimento: prestito secco dalla Roma. Una formula che, complice anche il mancato approdo in Europa della Fiorentina dopo la sentenza del TAS sul Milan, non sembrava convincere nemmeno il brasiliano. Su di lui sono uscite fuori tante voci, la più gettonata riguardava la sua voglia di tornare a Roma dopo l’esclusione dall’Europa League. Nessuno aveva ancora fatto chiarezza, così questa mattina, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, la mezz’ala che ha stupito tutto l’ambiente viola nelle prime due uscite ha messo le cose in chiaro. “Quando sono arrivato qui in molti hanno scritto cose non vere. Tutte quelle cose, la mia richiesta di far saltare il trasferimento e il mio essere triste, erano false. Ho provato a farlo capire ai tifosi viola dopo il gol contro il Chievo, gettandomi tra loro. Io sono contento di questa avventura. Faccio la mezzala perché è il ruolo in cui sono nato calcisticamente. Ho fatto anche l’esterno ma il mio ruolo naturale è quello di interno: mi ispiro molto a Modric Kross, anche se da piccolo il mio idolo era Robinho. Ad una mezzala sono richiesti gol? Spero di farne 6 o 7, ma non importa. Se dovessi fare solo due gol e la Fiorentina dovesse fare una grande stagione sarebbe ancora meglio. Puntiamo all’Europa, siamo una squadra forte. Pioli mi ha dato subito fiducia e mi ha detto che devo lavorare duramente.”

“Darò tutto per questa maglia”

Prestito secco equivale ad una sola stagione in riva all’Arno? Gerson non ne è molto convinto. “So che a fine stagione la Roma avrà a possibilità di riprendermi, ma forse i direttori hanno fatto altri ragionamenti su di me. Io ho solo un pensiero: dare il 100% con questa maglia, visto che qui credono molto in me. Sabato ci attende il Napoli, hanno tanti giocatori forti. Con il suo possesso è una delle formazioni più divertenti. Gli toglierei Zielinski, Hamsik, Insigne: meglio lasciar perdere, sono tutti molto bravi. Noi però faremo la nostra partita. La Nazionale brasiliana è un sogno: se farò bene con questa maglia allora potrà diventare realtà. Chiesa e Simeone? Hanno tanta fame di successo e molta qualità, giocare dietro a loro e Pjaca è un divertimento. Meritiamo grande attenzione.”

Gerson ha le idee chiare: la Fiorentina può stupire.

A cura di Gabriele Burini (@gabrieleburini)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Fiorentina, Gerson fa chiarezza: “Scritte falsità su di me, felice di essere qui” proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :