Magazine Sport

Fiorentina, il problema gol lo risolve Rossi? “A Firenze tornerei anche di corsa”

Creato il 06 dicembre 2018 da Agentianonimi

Il problema gol in casa Fiorentina si sta rivelando sempre più un problema: la squadra di Pioli non vince da sette partite ed il gol degli attaccanti manca più che mai. Simeone ha messo a segno soli due reti, così come Chiesa, mentre Pjaca è fermo a una segnatura. Corvino sta sondando varie piste per il mercato di gennaio per accontentare il tecnico emiliano, ma la novità del pomeriggio è la candidatura di Giuseppe Rossi ai microfoni di Lady Radio. Il mai dimenticato mattatore del famoso 4-2 contro la Juventus è attualmente svincolato, e alla radio fiorentina ha scherzato, ma non troppo, su un suo possibile ritorno in maglia viola. Queste le parole di Pepito“”Mi tengo sempre in forma allenandomi ed aspetto la chiamata giusta per tornare a giocare. Io mi sento molto bene, mi sto allenando da 4-5 mesi con i Red Bull ed è normale che mi trovi bene con loro, visto che sono in pieno campionato. La Fiorentina in crisi? Tutti passano dei momenti non belli: per gli attaccanti è dura non vedere la palla entrare ma un attaccante deve continuare a lavorare per la squadra, non deve focalizzarsi su se stesso o sul gol. Più si cerca il gol, più si sbatte sul momento negativo. A livello di testa, si deve lasciare andare la negatività. I viola devono continuare a lavorare duro ed alla fine il gol degli attaccanti arriverà. Quando le cose vanno male è facile puntare il dito, ma la cosa importante è fare gruppo in questi momenti e credere negli obiettivi ad inizio anno. La vittoria a Sassuolo nel 2013 con il mio gol? Mi ricordo molto bene quella partita, la sbloccai con un triangolo fatto con Pizarro. Quella era una squadra fortissima, c’erano giocatori con grande qualità: Pizarro era uno dei giocatori con cui mi sono divertito più in campo. La squadra di adesso così giovane? La Fiorentina mi diverte molto, lo scorso anno ci abbiamo giocato contro e avremo toccato la palla appena 10 volte in 90′: essendo giovani momenti come quelli di adesso possono accadere. Pioli è un allenatore che capisce di calcio e che è un grande come persona. Se tornerei a Firenze? Anche a piedi, mi sono trovato benissimo in quei tre anni alla Fiorentina. Sono già 2-3 anni che non sono là ma seguo la squadra e soffro le domeniche. Firenze e la Fiorentina sono nel mio cuore. Adesso penso solo a ritrovare la felicità per giocare bene, lotto e continuo ad allenarmi.Quando tornerò? Vorrei portarci la famiglia dopo le feste. Chiesa? Federico sta crescendo tanto, da quando l’ho visto per la prima volta ha capito i ritmi della Serie A: porta tanta qualità in campo e lotta come un dannato su ogni pallone. Ha lo spirito giusto per arrivare a livelli top.”

Sarà Pepito l’uomo della rinascita viola? Difficile, ma un suo possibile ritorno accenderebbe gli animi di tutti quei tifosi innamorati delle giocate con la maglia viola del ragazzo italo-americano.

A cura di Gabriele Burini (@gabrieleburini)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

L'articolo Fiorentina, il problema gol lo risolve Rossi? “A Firenze tornerei anche di corsa” proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :