Magazine Informazione regionale

Forza Italia, pronte la candidature per le Regionali. Francesca Gambarini capolista

Creato il 20 ottobre 2014 da Bernardrieux @pierrebarilli1
Forza Italia, pronte la candidature per le Regionali. Francesca Gambarini capolistaSi avvicinano le Regionali 2014 e il momento della consegna delle firme per la presentazione delle candidature, ma per Forza Italia c’è una sola certezza: tutti i big restano fuori. Solo a livello ducale, ovviamente, ma per i berluscones in terra parmigiana, quindi non certo in una provincia facile da conquistare, lo schieramento è composto da nomi che non possono essere considerati di primo piano.
Chi sarà dunque a sfidare il centrosinistra e a tentare la difficile impresa di togliere al Partito Democratico il governo di via Aldo Moro? Capolista, e tra tutti i pretendenti quello con le maggiori chances di successo, sarà Francesca Gambarini, ex Presidente del Consiglio Comunale di Fidenza e considerata molto vicina all’ex ras del PdL Luigi Giuseppe Villani, membro uscente del parlamentino regionale ma caduto in disgrazia dopo l’arresto nell’ambito dell’inchiesta Public Money. Di certo il voto più noto, e per quanto in difficoltà, il vecchio comandante in capo potrebbe avere ancora qualche carta da giocare per sostenerla.
A dire il vero, però, la carta migliore è l’assenza di avversari. Secondo i bene informati, a volere un posto sotto il sole erano in tanti, a partire dall’ex consigliere comunale Giuseppe Pantano, attuale coordinatore dei club Forza Silvio. Oltre a lui, vedevano di buon occhio un incarico a Bologna anche l’ex vicesindaco e attuale consigliere comunale Paolo Buzzi, oltre a Gianluca Armellini, ex consigliere provinciale e che tra i più attivi nell’opposizione a Bernazzoli. In sostanza fuori chi da solo tiene in mano la bandierina e tira la carretta. Dentro, oltretutto, qualche nome a dir poco singolare. Si parte dal bussetano Luca Ampollini di Busseto, si prosegue con Angelo Lusardi, già candidato senza fortuna al Comune di Felino, si prosegue con Brunella Mainardi, già candidata a sindaco di Polesine, e si conclude con Francesco Bassi, ex dj e titolare della discoteca Astrolabio. Persone validissime, dotate di grandi doti e professionalità, ma non certo i volti noti che siamo abituati a vedere spendersi in politica. Ad eccezione, come si diceva, della capolista Gambarini, che potrebbe avere poca concorrenza.
Posted by Pierluigi Zavaroni on 20/10/2014 in Newsletter, Politicahttp://feeds.feedburner.com/BlogFidentino-CronacheMarziane

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog