Magazine Media e Comunicazione

Fox: correzioni per Sleepy Hollow, il futuro di Bones, 24, il revival di X-Files e altro

Creato il 18 gennaio 2015 da Linda93

Sleepy Hollow” ha bisogno di essere risvegliato da una certa seconda stagione dormFox: correzioni per Sleepy Hollow, il futuro di Bones, 24, il revival di X-Files e altroiente, affermano i Presidenti di Fox Dana Walden e Gary Newman al panel dei TCA invernali.

Walden ha osservato che il dramma quest’anno ha affrontato “un alto livello di difficoltà”, nel giocare con i rapporti, i misteri, i personaggi storici, l’epoca e l’ambiente contemporanei. Con un occhio alla stagione e gli ascolti in calo, “lo spettacolo è divenuto un po’ troppo serializzato” così il loro desiderio è quello “di restituire il divertimento” che ha caratterizzato la prima stagione.

Detto questo, i Presidenti non hanno detto nulla circa l’eventuale rinnovo, anche se si dicono “speranzosi” a concedere un nuovo ordine.

Altri dettagli affrontati durante il panel sono: – Manca anche il rinnovo di “Bones” per l’undicesima stagione, ma gran parte di ciò è dovuto al fatto che Fox è ancora in trattative con Emily Descanel e David Boreanaz i cui contratti scadono questa primavera. Discorso analogo, i dirigenti sono speranzosi circa almeno un’altra stagione.

- Nonostante il successo la scorsa estate di “24: Live Another Day”, Norman afferma esserci “piani attuali” più stagioni, anche se ci sono state della “discussioni” circa il rivisitare l’action drama “potenzialmente” senza Kiefer Sutherland almeno la prossima volta.

- La verità è ancora là fuori? “È stato ferito, ed è vero, che abbiamo discusso di un revival [di X-Files]” preferibilmente con David Duchovny e Gillian Anderson, condivide Newman. “Ma io non ho niente che possiamo annunciare in questo momento”.

- Fox ha invitato il produttore di “Red Band Society”, ABC Studios per comporre i costi e rilasciar in paio di episodi per la messa in onda nell’estate, ma la proposta non è stata accetta. Col senno di po, Newman ha detto: il team creativo del medical drama ha fatto un ottimo lavoro, lo spettacolo si percepiva sentimentale e veritiero e c’è un’integrità con esso. Semplicemente non è in sintonia col nostro pubblico nel modo in cui avevamo sperato”.   [TV Line]


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog