Magazine Informazione regionale

Francesco Schiavone, Sandokan, malato di tumore: avvelenò la nostra terra

Creato il 05 luglio 2018 da Vesuviolive

Francesco Schiavone, Sandokan, malato di tumore: avvelenò la nostra terra

Tutti conoscono la terribile fama di Francesco Schiavone, il super boss dei Casalesi conosciuto come Sandokan. I delitti da lui commessi o commissionati sono innumerevoli e fra i più efferati che la camorra abbia mai conosciuto. Il suo crimine peggiore non è stato, però, contro una singola persona o famiglia, ma contro la nostra terra.

Sandokan ha contribuito in maniera significativa a contaminare le nostre terre con rifiuti tossici, trasformando un intera zona nella “Terra dei Fuochi”. Francesco Schiavone è in carcere, a regime di 41bis, da 20 anni e la maledizione che ha lanciato sulla nostra terra sembra aver colpito anche lui.

Secondo un post di Facebook scritto dalla giornalista Marilena Natale il boss sarebbe malato di tumore. Nel lungo e accorato messaggio al web la donna ricorda tutte le persone che a causa delle azioni criminali di Sandokan hanno visto i loro figli ammalarsi e morire e, come se parlasse allo stesso boss, gli chiede se adesso capisce la loro paura.

Questo il post completo:

“Cosa stai provando? Hai paura vero?Pensa per un nano secondo, cosa hanno provato i genitori dei bambini malati, quando si sono sentiti dire :” suo figlio ha un tumore”, pensa cosa hanno provato quei genitori vedere le bare bianche racchiudere la carne della loro carne.Tu sei stato fortunato sai, perché è venuto a te il cancro e non hai dovuto vivere l’incubo di veder soffrire un tuo figlio. Perché tu.. non immagini nemmeno la sofferenza dei bambini, tu non puoi capire cosa significa. I loro corpicini dilaniati, da aghi, da terapie invasive, le loro testoline senza capelli, i loro pianti di disperazione…un tormento continuo. Piccoli angeli costretti a vivere l’inferno, senza avere nessun stile di vita, senza avere nessuna colpa. Colpiti dalla malattia, causata dai veleni sversati, nella nostra terra, da criminali come te senza scrupoli. 11 luglio sono 20 anni che sei in carcere, la tua stirpe si è ampliata e tu in nome di questo potere criminale non hai ceduto mai. DOPO 20 anni credo che la giustizia stia arrivando ora!!!! Francesco Schiavone, ti sei ammalato! Evviva DIO ALMENO DI TUMORE NON SI AMMALANO SOLO I NOSTRI FIGLI!!! Non me ne frega niente, dei buoni propositi da cristiani. Devi restare in carcere e soffrire, perché nessuna sofferenza che potrai mai avere, potrà eguagliare quella che hanno subito e subiscono ancora i nostri bambini”.

L'articolo Francesco Schiavone, Sandokan, malato di tumore: avvelenò la nostra terra proviene da Vesuvio Live.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :