Magazine Economia

Frena la crescita in India e Cina. Prospettive grigie per il ferro

Da Metallirari @metallirari
Frena la crescita in India e Cina. Prospettive grigie per il ferro

Quest'anno, per il ferro, è stato un anno altalenante. Ma, l'anno prossimo, sarà peggio.

Secondo gli esperti e le agenzie di analisi dei mercati, gli scenari per il 2020 sono cupi. La causa è il rallentamento delle economie cinesi e indiane, fino ad ora le più in rapida crescita del mondo. Di conseguenza, la domanda di acciaio, di cui il minerale di ferro è un componente cruciale, sta diminuendo sia nel settore delle infrastrutture che in quello delle automobili.

Prima su, poi giù e poi ancora su...

I prezzi del minerale metallifero sono aumentati nei primi mesi di quest'anno, principalmente per le interruzioni dell'offerta in Brasile e in Australia. Ma non appena le forniture sono ripartite, i prezzi sono scesi. Mentre all'inizio di settembre c'è stato un nuovo recupero, con prezzi a 100 dollari a tonnellata, adesso gli esperti ritengono che il movimento verso l'alto sia giunto al termine.

Secondo la JSW Steel Ltd, gigante siderurgico indiano, i prezzi sono destinati a scendere dal prossimo anno, man mano che la domanda diminuisce. Le previsioni sono per prezzi tra 80 e 85 dollari per quest'anno e tra 60 e 65 dollari a tonnellata per l'anno prossimo.

La domanda di acciaio non sarà più quella di una volta

Anche Citigroup Inc crede che nei prossimi anni il minerale di ferro scivolerà verso il basso. La causa principale è l'indebolimento della domanda dell'acquirente più importante del mondo: la Cina. Con tutta probabilità, la domanda di acciaio cinese non sarà più quella di una volta e la sua decrescita non sarà compensata dagli aumenti dei consumi in altri paesi emergenti.

In questa situazione, il governo indiano ha consentito alla Steel Authority of India Ltd. ( SAIL), azienda statale, di vendere il 25% delle sue scorte di minerale di ferro e di smaltire 70 milioni di tonnellate di minerale di bassa qualità. Una mossa per ridurre le preoccupazioni circa un possibile deficit di metallo a breve termine sul mercato interno.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog