Magazine Informazione regionale

G point, naturale ed intrigante evoluzione del sexy shop automatico

Creato il 14 giugno 2012 da Goodmorningumbria @goodmrnngumbria

G point, naturale ed intrigante evoluzione del sexy shop automaticoNike G Point è un apparentemente normale negozio di oggetti attinenti al sesso, con una particolarità però, è gestito da due ragazze, Alessandra e Michela, siamo andati a visitarlo per saperne di più e cercare di capirne la logica, e qui di seguito potete leggere la sintesi della conversazione.

di Francesco La Rosa

Come diavolo vi è venuto in mente di aprire un sexy shop?

Abbiamo considerato che ormai c’è consuetudine ai distributori automatici per i consumi più diversi, quindi abbiamo pensato che potesse essere utile e interessante proporre oltre al service per la distribuzione automatica operante già da mesi anche di un negozio di oggetti inusuali e attinenti al sesso. Ci sono articoli che per loro fattura hanno bisogno di essere presentanti e illustrati, in particolar modo, scarpe abbigliamento, quindi ci è sembrato giusto aprire un punto vendita per venire incontro alle esigenze del cliente, insomma una naturale evoluzione della distribuzione automatica.

Da voi si possono trovare solo articoli che si richiamano alla sessualità?

No, siamo in grado di offrire una gamma molto interessante di abbigliamento intimo di classe, anche se non sono articoli che tradizionalmente si trovano nei sexy shop.

La collocazione nella zona industriale di Bastia è casuale o una scelta di marketing?

In effetti abbiamo riflettuto molto sulla scelta del luogo, e alla fine abbiamo pensato che fosse ideale un luogo lontano dal traffico quotidiano per offrire la massima riservatezza ai nostri clienti, e in effetti abbiamo registrato un grande apprezzamento.

Da sabato 16 inaugurate anche il negozio aperto al pubblico oltre la distribuzione automatica, il fatto di essere due ragazze come vi pone nei confronti del mercato?

Non abbiamo registrato problematiche di questo tipo, anzi è capitato nei casi di clienti donne di percepirle a proprio agio e libere di esprimere i loro pensieri e le loro scelte.

I distributori automatici sono sempre in funzione?

Si ovvio 24 ore su 24 festivi compresi, e questa si sta rivelando una scelta vincente.

Entrando nel negozio non si ha affatto l’idea di entrare in un classico sexy shop, è una caso o una scelta voluta?

In effetti un po’ è voluto, quando abbiamo pensato all’arredamento l’obiettivo era di cercare di mettere anche i visitatori meno esperti a proprio agio, tanto è vero che ci stiamo preparando con molto impegno all’inaugurazione di sabato 16 giugno e cogliamo l’occasione per ricordare a tutti coloro che desiderano condividere un cocktail augurale con noi che saremo pronte ad accoglierli alla zona industriale  Bastia via delle Robinie 6 alle ore 18,00.

 



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog